EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo mobile arte povera ...
    • VENDO camera a ponte in legno t...
    • VENDO tavolino bianco in legno ...
    • REGALO ho tagliato 2 abeti di ci...
    • VENDO vendo 4 ruote per suzuki ...
    • VARIE cerco gatto bengala masch...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualità

    01 Dicembre 2010 | in categoria/e attualita

    Mutuo Soccorso: un gottu de giancu in attesa delle baranzelle, senza dimenticare le origini

    Mutuo Soccorso: un gottu de giancu in attesa delle baranzelle, senza dimenticare le origini

    Santa Margherita è da sempre un paese di pescatori, marinai, e contadini. Purtroppo (o fortunatamente, secondo i punti di vista) col progresso e l’avvento del benessere le tradizioni sono andate piano piano sparendo. E’ per questo che bisogna tenerle in vita più a lungo possibile per noi stessi ma soprattutto per tramandarle alle generazioni nuove che poco o niente conoscono le abitudini di una volta, i giochi, le strade, le persone, perfino le case. I ragazzi di oggi conoscono solo il pub tal dei tali… la discoteca o il negozio di computer.

    Ma la colpa è solo nostra: abbiamo fatto chiudere i più bei locali, abbiamo cambiato le strade e abbiamo trasformato il bel borgo di Pescino nella città di Santa Margherita. Mi ricordo delle biglie colorate di vetro, ma so che erano considerate "moderne" e rappresentavano un tesoretto per chi le possedeva poiché le biglie più comuni, quelle per esempio che possedeva la generazione di mio padre, erano in terracotta. Ed allora si giocava con entusiasmo, facendo il "giro d’Italia" sul selciato, in un percorso disegnato col gesso della scuola. Poi c’erano i tappi delle bottiglie, le grete, che facevamo correre con la classica "bicellata" sul muretto del monumento a Vittorio Emanuele I ed ogni tappo aveva dentro un foglio di carta con scritto il nome del corridore: Gimondi, Motta…I ragazzi andavano a pescare sugli scogli; chi non ha mai avuto una piccola canna ed un pezzo di filo di nylon ed un amo? Non c’era un ragazzo che non avesse provato, magari portava i sandali usati dal fratello maggiore, ma la canna da pesca era proprio sua.

    In quegli anni, parlo del 1906, non esisteva nessun tipo di previdenza sociale ed a volte, per via delle avverse condizioni del mare o per qualche malattia, le famiglie erano in gravi difficoltà. Ed è proprio per questi motivi che nacque la società di mutuo soccorso, per aiutare le famiglie dei marinai pescatori. - ha dichiarato l’attuale presidene della Sms Armatori e marinai pescatori di Santa Margherita (foto1), Massimo Esposito (foto2, il primo da destra) -stiamo adoperandoci in due sensi: verso i giovani, per offrire loro ciò che al giorno d’oggi essi trovano solo nel mondo virtuale, e soprattutto verso gli anziani, perchè vedano la nostra società come un vero e proprio centro di aggregazione>. I vecchi marinai, i pescatori, gente più o meno giovane, che ama il mare, non dimentica le sue origini, il mestiere di una vita. Tutto questo serve a mantenere vivo quel piccolo mondo di quando ognuno conosceva l’altro solo col nome "U Pippu" o "U Bacci", o per via del mestiere, suo o del padre: "U Manue, u bancà" o ancora "U Matte, u figgiu d-a Lina". <Sono passati più di cento anni ed ovviamente molti dei pionieri di questa società non sono più con noi, in loro memoria vogliamo essere un punto di riferimento per tutti coloro che hanno ancora voglia di sentire parlare il nostro dialetto, per chi vuol parlare di pesca e chi vuole aiutare a cucinare pranzi e cene in allegria (foto3). Seduti al tavolino con un bicchiere di bianchetta ed un pezzo di fugassa si attende insieme l’arrivo delle "baranzelle"(foto4), i motopescherecci che fanno ingresso nel porto di Santa verso le 17, portando con sè il pescato del giorno. Ed allora ci si sposta là, sulla Banchina di Sant’Erasmo ad osservare le cassette colme di pesci e gamberi rossi e a commentare tra di noi. Ogni pescatore- conclude Esposito- fa parte della storia di Santa e del suo mare. Noi diamo loro la possibilità di continuare a sentirsi parte attiva di questa storia>.
    Antonella Carbone
    Commenta e inoltra

     

     


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - Responsabilità del Notaio

      Gino (nome di fantasia per motivi di privacy) ci scrive di aver incaricato un notaio della redazione di un atto pubblico finalizzato all’acquisto di un immobile. Il Pubblico Ufficiale tuttavia aveva omesso di verificare la presenza di una ipoteca iscritta da una Banca  su un immobile. Di conseguenza Gino aveva dovuto pagare una ingente somma di denaro per...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...