EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cerco urgentemente garage...
    • VENDO vendo spolverino vintage ...
    • VENDO vendo giubbino uomo ecope...
    • CERCO LAVORO cerco lavoro part time ne...
    • VENDO vendo poltrona pelle colo...
    • VENDO vendo tastiera yamaha psr...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    'CUCINO PER VOI' - Signore e signori, ecco a voi il ‘coniglio alla Valbonetti'

    Per molti di voi siamo diventati ‘di casa’, ce lo dimostrate dalle vostre lettere, quando ci fermate per strada, dalle mail e dai commenti su facebook. E tra questi scritti ogni tanto spun...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    diritto, edizione cartacea, esperti

    01 Novembre 2008 | in categoria/e diritto edizione cartacea esperti

    DIRITTO UTILE - Il recupero crediti: le mosse giuste

    DIRITTO UTILE - Il recupero crediti: le mosse giuste

    A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.com

    Capita più di una volta che si rivolga al mio Studio un imprenditore o un professionista per il recupero del credito vantato nei confronti di un terzo, per la vendita di un bene o per la prestazione di un servizio. Quali concrete possibilità ci sono di recuperare il credito e quali sono le vie da seguire?
    Innanzitutto rivolgo sempre una domanda aprioristica al Cliente: se facciamo causa e la vinciamo, il debitore ha qualcosa da “farsi pignorare”? Questo non è un problema di diritto, ma un problema di fatto che però prevale su quello di diritto. Possiamo fare tutte le cause che vogliamo ma, se quando è ora di andare a recuperare il credito, il debitore non ha nulla alla luce del sole sono guai e la sentenza va a finire in un quadretto dietro la scrivania. Vediamo ora quali sono le possibili strade per recuperare un credito; innanzitutto c’è quella che definisco “un’autostrada del diritto” e cioè la richiesta di emissione di decreto ingiuntivo. Se del credito che si fa valere si ha una prova scritta o si è gia emessa, ad esempio, una fattura non pagata (il caso più frequente), si può ricorrere a questo procedimento. In pratica si chiede al Tribunale di emettere una ingiunzione di pagamento nei confronti del debitore in base a quanto asserito dal creditore (nel caso della fattura, occorrerà una copia di questa e l’estratto autentico notarile dei libri contabili ove è stata annotata). Il Giudice emette il decreto, comprensivo del capitale, degli interessi e delle spese legali, si notifica al debitore e questi ha 40 giorni di tempo per fare opposizione o meno. Se non fa opposizione il decreto ingiuntivo passa in giudicato e si può passare al pignoramento. Se invece fa opposizione, si apre una causa ordinaria per verificare se il diritto vantato dal creditore esisteva o meno. Molte volte il debitore non presenta opposizione e allora, in quaranta giorni, si ottiene un titolo che equivale a quello di una sentenza ordinaria per cui normalmente occorrono mesi se non anni (anche se il “nostro” Tribunale di Chiavari è tra i più efficienti). L’alternativa al decreto ingiuntivo è, come visto, quella dell’instaurazione di una causa ordinaria, con i suoi tempi e costi.
    Passiamo ora alla fase 2: l’esecuzione del provvedimento emesso dal Giudice. Se il creditore non adempie spontaneamente dovremo pignorargli dei beni. Il pignoramento più veloce (ma anche quello meno efficace) è quello mobiliare: l’Ufficiale Giudiziario si presenta alla porta e pignora televisione, divano ecc. Molto più proficuo è il pignoramento immobiliare, quello della casa per intenderci. Nella maggior parte dei casi si ottiene piena soddisfazione del proprio credito. Rimane anche un’altra alternativa: il pignoramento presso terzi, anch’esso discretamente efficace. Se il debitore ha dei depositi in banca o in posta o dei crediti verso terzi (pensione, buste paga), si possono pignorare tali somme (nel caso di lavoro dipendente o pensioni però solo una parte di essi).
    Questo, in breve, il vademecum del buon creditore, ma non dimentichiamoci un altro elemento altrettanto importante: chiamiamola …ehm… fortuna!


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      BANCHE E FISCO - Problemi bancari? Già molti imprenditori hanno raggiunto il concordato. Ecco come.

      Possiamo vantare, a cognizione di fatto, che a seguito anche della nostra azione, molti imprenditori in difficoltà sono giunti a concordato, proposto dall’istituto di credito, piuttosto che ritrovarsi il curatore fallimentare a rovistare nella loro vita. Appunto, ciò è potuto avvenire grazie ad azioni come la nostra, che ha ridimensionato...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...