EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...
    • VARIE cerco tecnico per riparaz...
    • VENDO macchina per maglieria se...
    • VENDO vendo coppia pneumatici m...
    • VENDO vendo 2 gomme semi nuove ...
    • VENDO scarpiera 4 ante tinta le...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Non buttate le foglie dei ravanelli! Ottime per mille preparazioni in cucina, a cominciare dal pesto

    Stavo pulendo dei ravanelli e guardando tutte quelle belle foglie mi sono chiesta “possibile che non servano a nulla?”. Cerca cerca scopro che sono un (...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    diritto, edizione cartacea, esperti

    01 Luglio 2009 | in categoria/e diritto edizione cartacea esperti

    DIRITTO UTILE - Responsabilità del condominio in caso di furto agevolato da ponteggi

    DIRITTO UTILE - Responsabilità del condominio in caso di furto agevolato da ponteggi

    A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.com


    Una recente pronuncia della Corte di Cassazione (sent. 17 marzo 2009, n. 6435, Sez III) ha dichiarato la sussistenza di una responsabilità da parte del condominio in concorrenza con la ditta esecutrice di opere di ristrutturazione qualora si verifichi un furto reso possibile dalla presenza di ponteggi. Appaltatore e condominio rispondono civilmente per il danno occorso alle vittime del reato. In base all’art. 2043 cod. civ. “qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno.” Pertanto l’appaltatore che installa le impalcature per poter svolgere le proprie prestazioni è tenuto al rispetto delle normali regole di diligenza e alla attuazione di tutte le cautele necessarie onde non cagionare danni a terzi. In particolare, dovrà porre in essere tutte le precauzioni atte ad evitare un uso improprio dei ponteggi, installando un’illuminazione notturna delle impalcature e rimuovendo, al termine di ciascuna giornata lavorativa, le scale di accesso ai diversi “ponti”. L’appaltatore è altresì chiamato, insieme all’amministratore del condominio, a custodire e vigilare sulla struttura per il periodo di esecuzione delle opere provvedendo ad installare sistemi di allarme e antifurto che possano scongiurare ipotesi di indebito accesso agli appartamenti adiacenti le impalcature (Corte d’Appello di Milano, n. 1548/1997). La posizione del condominio rileva invece in quanto proprietario dell’immobile a servizio del quale vengono poste le attrezzature necessarie all’esecuzione dei lavori. L’art. 2051 c.c. prescrive infatti al soggetto che esercita un potere de facto su di un bene l’obbligo di adottare le misure idonee ad impedire che questo arrechi danni a terzi. Pertanto il condominio, in qualità di custode delle impalcature, non incorre in responsabilità solo nel caso in cui sia dimostrata la sussistenza di un caso fortuito, quindi imprevedibile, e l’esistenza di tutte le misure adatte ad evitare l’insorgere di situazioni pericolose. Per quanto riguarda l’ipotesi di furti avvenuti grazie alla presenza di impalcature, la Cassazione si era, in alcuni casi, espressa in senso contrario, negando l’esistenza di un concorso di responsabilità civile ai danni dell’appaltatore ex art. 2050, trattandosi di esercizio di attività pericolose. Ciò sul presupposto che tali attività danno origine a responsabilità solo nell’arco temporale in cui vengono espletate e non quando le attrezzature ad esse necessarie non vengono adoperate essendo i lavori sospesi, così come gli oggetti in custodia non comportano responsabilità se il danno è cagionato da attività illecita di terze persone. Infine si è negata l’omissione di cautele poiché la responsabilità civile per omissione sussiste solo se si è contravvenuto ad un obbligo di fare assunto dall’appaltatore, nel caso inesistente. Ma tale orientamento giurisprudenziale appare residuale rispetto a quello recentissimo citato in precedenza. Pertanto appare necessario, da parte dell’appaltatore delle dovute misure di sicurezza quali illuminazione e antifurto, seguendo le normali regole di diligenza. Mentre il condominio, in quanto custode, farà bene, nella persona dell’amministratore, a prevedere l’obbligo di impiego dei sistemi di cui sopra, inserendo un’apposita clausola nel contratto di appalto ed esercitando il proprio ruolo di controllo durante l’esecuzione delle opere.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Disputa condominiale: come è stata risolta trasformando un NO in un sì

      La signora Lucia, assistita dal suo avvocato, chiama in mediazione il proprio Condominio nella persona del legale rappresentante e amministratore condominiale, anch’egli assistito da avvocato. Il motivo: nella riunione di luglio il Condominio (con il voto contrario di un condomino e con l’astensione della signora) ha deliberato di adibire il cortile a parcheggio. La signora si sente le...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...