EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO camera a ponte in legno t...
    • VENDO tavolino bianco in legno ...
    • REGALO ho tagliato 2 abeti di ci...
    • VENDO vendo 4 ruote per suzuki ...
    • VARIE cerco gatto bengala masch...
    • VENDO vendo cyclette modello at...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    #RICETTA - Il morone, tanto brutto quanto buono: lo conoscete?

    Lo abbiamo scoperto al ristorante “lo Scoglio” di Cavi di Lavagna, uno dei pochi a proporlo

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    diritto, edizione cartacea, esperti

    01 Marzo 2010 | in categoria/e diritto edizione cartacea esperti

    DIRITTO UTILE -LA FAMIGLIA DI FATTO

    DIRITTO UTILE -LA FAMIGLIA DI FATTO

     A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.com


    Dalle domande che - frequentemente - mi vengono poste da componenti di coppie di fatto, mi rendo conto che vi sono ancora molti dubbi in materia. Per questo ritengo utile, su questo numero, approfondire un poco tale tematica.
    Si definisce “famiglia di fatto” l’unione stabile e la comunione di vita spirituale e materiale di un uomo e una donna non sposati fra loro, ed eventualmente dei loro figli; si suole anche parlare di convivenza more uxorio. Tali coppie, pur formando quella che sostanzialmente si presenta come una famiglia, non costituiscono la cosiddetta famiglia legittima che presuppone un matrimonio valido agli effetti civili. Situazioni del genere tendono a diffondersi, nel nostro come in altri paesi, e pongono non pochi interrogativi su quale debba essere l’atteggiamento del diritto nei loro confronti. Una completa equiparazione fra la condizione giuridica delle coppie non sposate a quella dei coniugi sarebbe da un lato in contrasto con l’art. 29 comma 1 della Costituzione che indubbiamente assegna alla famiglia “fondata sul matrimonio” una posizione privilegiata all’interno dell’ordinamento italiano, ma dall’altro lato sarebbe in contrasto anche con la stessa volontà degli interessati che hanno liberamente scelto di non sposarsi evitando così in tutto o in parte le conseguenze legali del coniugio.
    Tuttavia, deve altrettanto escludersi l’assoluta irrilevanza giuridica di questo tipo di legami. La stessa Costituzione, infatti, mostra attenzione ad un concetto di famiglia che non si riduce nei confini della sola famiglia legittima.
    I conviventi, quindi, non sono agli occhi della legge dei perfetti estranei, ma sulle tutele giuridiche di cui godono e sulle conseguenze legali che la loro relazione determina sussistono pareri contrastanti. Esercizio della potestà genitoriale, adozione, rapporti personali e patrimoniali, diritti ereditari, sono solo alcune delle tematiche di difficile soluzione nell’ambito di queste realtà sociali. In qualche caso ricorrono espresse previsioni legislative, ma in prevalenza è la giurisprudenza ad affrontare e risolvere le situazioni che via via le vengono sottoposte. In generale si può affermare che la propensione ad attribuire rilevanza alle coppie conviventi è meno contrastata quando sono in gioco questioni di tipo patrimoniale piuttosto che aspetti inerenti le relazioni personali. Recentemente si discute anche di forme di autoregolamentazione degli interessati attraverso la stipula di “accordi di convivenza” ovverosia contratti atipici atti a disciplinare consensualmente gli aspetti (per lo più economici) delle unioni di fatto e della loro eventuale rottura con la precipua finalità di evitare conflitti.
    Tali accordi potranno regolamentare ad esempio i rapporti patrimoniali tra conviventi, la costituzione di un fondo comune per le spese effettuate nell'interesse del nucleo famigliare, il versamento di una somma di denaro in caso di rottura del rapporto, l'assegnazione dell'abitazione famigliare. Ma sussiste pur sempre la difficoltà di individuare il confine tra patti che costituiscono legittimo esercizio dell’autonomia privata e il principio della tipicità dell’atto di matrimonio che non ammette surrogati.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    #RICETTA - Il morone, tanto brutto quanto buono: lo conoscete?

    Lo abbiamo scoperto al ristorante “lo Scoglio” di Cavi di Lavagna, uno dei pochi a proporlo

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      FISCO FACILE - Via i voucher, arriva il contratto PrestO: ecco cosa cambia e come funziona

      Per sostituire i voucher è nato il contratto di Prestazione Occasionale (PrestO), che imprese e professionisti potranno utilizzare per retribuire prestazioni di lavoro occasionali o saltuarie di limitata entità. La possibilità di attuarle è ammessa per ciascun anno civile, entro ...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...