EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...
    • VARIE cerco tecnico per riparaz...
    • VENDO macchina per maglieria se...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    DADO FAI DA TE - Farlo in casa è facile, ed è più saporito e sano, specie per i bambini

    Se c’è una cosa bella dell’autunno sono i profumi della cucina: torna la voglia di piatti caldi e magari complessi, come zuppe, risotti, arrosti, mi...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    diritto, edizione cartacea, esperti

    06 Marzo 2012 | in categoria/e diritto edizione cartacea esperti

    DIRITTO UTILE - FACEBOOK e PRIVACY

    DIRITTO UTILE - FACEBOOK e PRIVACY

    A cura dell’avv. Gabriele Trossarello Contatti: Tel 0185.938009 redazione@corfole.com

    Come molti di voi sapranno Facebook è un social network ad accesso gratuito fondato nel 2004 da uno studente dell’Università di Harvard con lo scopo di mantenere i contatti tra compagni, ma nel giro di pochi anni si è trasformato in una sorta di enorme “rete sociale” che coinvolge un numero indeterminato di internauti in tutto il mondo (oltre 160 milioni), basti pensare che negli USA occupa il primo posto tra i siti provvisti di archivio foto con oltre 60 milioni di immagini caricate, mentre in Italia, nel solo mese di agosto 2011, si sono registrate un milione e trecentomila visite. La grande differenza tra Facebook e gli altri social network sta nel fatto che la stragrande maggioranza degli utenti si iscrive inserendo i propri dati anagrafici senza avvalersi di pseudonimi o nickname (nomi di fantasia), creando un profilo personale reale. Ciò comporta l’insorgere di una serie di problemi legati alla tutela della privacy; da ricordare in proposito il “furto” di 70.000 profili perpetrato da due studenti informatici statunitensi. Per non parlare della cosiddetta clonazione dell’identità, “spacciandosi” online per qualcuno registrando un account a nome dello stesso per poi contattarne gli amici e conoscenti. In questi casi la persona alla quale è stata “rubata” l’identità virtuale dovrà immediatamente informare la polizia postale e contattare gli organi amministrativi del social network al fine di richiedere il blocco del falso account. Inoltre potrà richiedere all’impostore un risarcimento del danno patito in quanto si traduce in un illecito civile risarcibile, la divulgazione, anche solo online di una foto di una persona senza consenso specifico ed esplicito da parte dell’avente diritto, e in relazione ad un contesto diverso, che rechi danno alla reputazone sociale, al diritto, all’identità personale e alla riservatezza del soggetto medesimo (Tribunale di Venezia, sez.III, 21 maggio 2008, n. 1185).
    Per quanto riguarda invece la diffusione di immagini di minori su Facebook, la stessa va preventivamente autorizzata dai genitori, in caso contrario colui che pubblica illegittimamente le foto sarà chiamato a risarcire il danno morale a questi ultimi. Così si è recentemente espresso il Giudice di Pace di Foggia in favore di una giovane coppia di coniugi che si erano visti inserire sul profilo facebook di un loro ex amico, le immagini del piccolo nel giorno del battesimo senza esserne stati informati. Questo nel rispetto della normativa sui minori approvata dalla convenzione di New York e recepita nell’ordinamento italiano con legge 1991, n. 176, ove si prevede il divieto di interferenze arbitrarie nella vita del minore, salvo il caso in cui queste siano giustificate dall’utilità sociale della notizia.
    Infine una domanda che sorge spontanea: in caso di reato attuato attraverso il mezzo del social network, quale sarà il foro competente a giudicare la controversia? La Corte di Cassazione a Sezioni Unite Penali (sent. n. 21661/2009) ha stabilito che la competenza spetti al giudice del luogo di domicilio (o della sede della persona giuridica) o, in caso sia diverso, anche del giudice della residenza del danneggiato. Pertanto un soggetto residente a Roma che si ritenga diffamato all’interno di un social network da un utente residente a Milano, malgrado il reato si sia consumato “online”, dovrà rivolgersi al Tribunale della capitale.




    Tratto da CORFOLE! del 3/2012, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      #fiscoEagevolazioni - Sistemare giardino, aiuole e recinzioni di casa o condominio? Ecco il bonus per voi!

      Tra le numerose novità introdotte dalla legge di bilancio vi è un’agevolazione fiscale per gli interventi di “sistemazione a verde” degli immobili. Per il solo 2018 viene prevista una detrazione dall’Irpef lorda pari al 36% delle spese sostenute per le seguenti tipologie di interventi su unità immobiliari ad uso abitativo...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...