EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo spolverino vintage ...
    • VENDO vendo giubbino uomo ecope...
    • CERCO LAVORO cerco lavoro part time ne...
    • VENDO vendo poltrona pelle colo...
    • VENDO vendo tastiera yamaha psr...
    • REGALO regalo struttura letto ma...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CUCINO PER VOI: Raffaela ci insegna come fare le cupcakes: l'ultima mania in fatto di dolci che arriva dagli usa

    Natale è alle porte e con esso anche la voglia di dolci, meglio se a tema. Questa volta non parliamo di uno tradizionale, ma espatriamo in America, con una dolce-mania che sta spopolando anche ...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualita, ecologia, edizione cartacea

    di Chiara Staderoli | 01 Febbraio 2011 | in categoria/e attualita ecologia edizione cartacea

    Passioni curiose 1: Ivo e la sua stazione meteorologica in giardino

    Passioni curiose 1: Ivo e la sua stazione meteorologica in giardino

    CAPIAMONE DI PIU’Cosa significa quando parlano di millimetri di pioggia caduti?
    Un solo millimetro di pioggia corrisponde all’altezza di un litro d’acqua versato in una bacinella d’acqua con la superficie di un metro quadrato!

    Delle previsioni del tempo qualcuno proprio non si fida. Ivo Delucchi, casarzese, metereologo per passione, è uno di questi: infatti, dai dati ricavati dalla piccola stazione meteo situata nella frazione collinare di Cardini- a 150 metri sul livello del mare- studia le "tendenze" del tempo nelle 24 ore, senza lanciarsi in previsioni azzardate.
    Tutto cominciò con l’alluvione del 1979
    La passione di Ivo per la meteorologia nasce nel 1979, l’anno dell’alluvione a Casarza Ligure e Sestri Levante, che ebbe conseguenze gravissime per l’agricoltura: "In quell’occasione- ricorda- tra la mezzanotte e le sei del mattino caddero circa 180 millimetri di pioggia. Questo fenomeno "eccezionale", se così si può dire, mi diede lo spunto per avvicinarmi alla meteorologia". Prima i libri sulla materia, poi la frequentazione dell’osservatorio del Seminario di Chiavari, allora diretto da Don Leonardini, e delle lezioni tenute all’istituto di geofisica dell’Università di Genova, fino all’idea di raccogliere, egli stesso, i dati riguardanti la zona.
    Portofino e l’incontro con Meggiorin
    Dal 1983 al 2003 Ivo Delucchi ha collaborato con il Centro Idrografico della Regione, come osservatore addetto alla rilevazione, a scopo statistico, dei dati della zona. Ma l’esperienza che più di tutte lo segna è quella che dal 1992 al 1995 lo vede collaborare ad un programma di rilievi meteo marittimi presso un centro promosso dalla Mursia destinato alla fruizione soprattutto dei velisti, in quel di Portofino. Qui lavora gomito a gomito con Gianfranco Meggiorin, uno dei maggiori esperti di meteorologia marina:"E’ l’esperienza più importante e significativa per me, mi ha dato molte soddisfazioni e la ricordo con piacere- spiega - lavorare con Meggiorin e collaborare alla stesura di un libro insieme a lui ( "Capire il tempo e conoscere il mare. Consigli pratici per una navigazione sicura" n.d.r.) mi ha consentito di imparare moltissime cose sull’osservazione dello stato del mare, un dato per il quale non esistono molte stazioni di rilevamento; si tratta di dati importanti soprattutto per cittadine di mare come Sestri. Il punto di osservazione migliore, a mio avviso, è il porto sestrese, dal quale, riferendosi al promontorio di Portofino – distante circa 8 miglia marine- è possibile osservare soprattutto le condizioni di visibilità".
    Gli strumenti del mestiere.
    L’attività di aggiornamento e studio di Ivo non si ferma mai. Da meno di un anno, poi, la strumentazione si è arricchita con una stazione meteo automatica, nella quale i dati (giornalieri, settimanali e mensili) vengono memorizzati su una centralina e possono essere scaricati su un computer, per la stesura di grafici e la formulazione di previsioni su quelle che potrebbero essere le tendenze del tempo nelle dodici ore.
    Davanti ad una casetta degli attrezzi, situata poco sotto il livello della strada, Delucchi ha posizionato i sensori che lo aiutano a raccogliere i dati relativi ai fenomeni atmosferici: quello della pioggia, quello del vento e quello della pressione atmosferica. Dai dati raccolti in questi ultimi mesi di intense precipitazioni e dal confronto con l’andamento delle piogge registrato negli anni scorsi, è possibile capire come i fenomeni meteorologici si ripetano in maniera ciclica: "Da due anni, nelle previsioni meteo riguardanti l’Italia è "scomparso" l’anticiclone delle Azzorre- spiega- non è un buon segno; questa assenza indica che c’è un’atmosfera instabile con abbondanti precipitazioni piovose anche nel periodo estivo. Dati alla mano, c’è da dire che, dal 2000 al 2007, le precipitazioni sono calate notevolmente, raggiungendo, tre anni fa, il valore minimo di 741 millimetri. Dal 2008, i millimetri di pioggia registrati nell’anno solare sono nuovamente saliti.Potrebbe trattarsi di un nuovo ciclo destinato a durare qualche anno." Dopo le deboli nevicate nelle zone interne che hanno costellato le feste natalizie difficile prevedere se, con tutti gli sbalzi del tempo in questi primi giorni del 2011, la neve tornerà ad imbiancare le nostre zone. "L’importante- sorride Delucchi- è che Portofino non s’imbianchi. Si dice che quando nevica a Portofino nevica altre sette volte...".

     

    Fonte: Chiara Staderoli © Riproduzione vietata


     

    Tags: personaggi 


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - Confine incerto, che fare?

      CASO 1 - Massimo (nome di fantasia per motivi di privacy) ci scrive esponendoci la seguente vicenda. Egli afferma che il confine tra il suo orto e quello del vicino, seppure certo nella sua esatta posizione, non è correttamente segnalato con termini visibili. Ci chiede come poter fare per far apporre dei termini di confine chiari e che non p...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...