EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • IMMOBILIARE a monleone di cicagna, af...
    • VENDO vendo cancelletto di sicu...
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Quando per Pasqua si coltivava il leme, si legavano le campane e ci si lavava gli occhi nel fiume (e la ricetta del latte dolce!)

    di Vittorio RosascoLa Settimana Santa della mia fanciullezza era caratterizzata da significative cerimonie che si svolgevan...

    Sapevi che... si dice “Piantare in Nasso”?

    ...e deriva da una mitologica tragedia d'amore (sigh!) Eh s&igrav...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    edizione cartacea

    11 Giugno 2024 | in categoria/e edizione cartacea

    Fontanabuona 2.0: ripensiamo alla valle... come a una valle

    Fontanabuona 2.0: ripensiamo alla valle... come a una valle

    La proposta del nostro editore Giansandro Rosasco
    Se vuoi aderire o esprimere un progetto territoriale, scrivi a dilloarosasco@gmail.com

    Alla vigilia delle elezioni comunali in Val Fontanabuona, al di là di qualche rara eccezione, la sensazione è quella del deja-vu. Qualcuno se la prenderà per queste parole, ma chi sa di aver lavorato bene o chi oggi è candidato con le migliori intenzioni non si senta scalfito e vada avanti. Ho parlato con molti consiglieri di maggioranza e di minoranza di diversi Comuni e la conferma è che la lotta oggi non si fa tra “fazioni avverse” ma per trovare qualche anima buona da mettere in lista. Buona per portare voti naturalmente, ma anche per metterci la faccia e possibilmente la mente e le braccia. La realtà è che nessuno si vuole più candidare. Sembra quasi che la politica degli alti livelli abbia tolto l’energia a quella sana, locale, che è quasi una sorta di volontariato dove in molti casi persino il gettone di presenza delle sedute consiliari viene dato in beneficenza. Non si sa bene se per sottolineare la volontarietà del ruolo o la miseria del gettone stesso. Quindi, chi crede che i candidati locali lo facciano per soldi (a meno che non ci siano interessi più succulenti, ma la magistratura non ha mai scalfito le piccole amministrazioni di vallata) può smettere di farlo.

    Ricordo le elezioni di molti decenni fa, quando era ancora vivo mio padre, “u maestru Vittorio”, ed io ero molto piccolo. La sala di casa si riempiva di gente appassionata per discutere di politica locale e di progetti. A quei tempi occuparsi del territorio era una faccenda presa molto seriamente e c’era una competizione fin esagerata; se qualcuno ricorda, sfociò perfino in denunce rivolte persino a mio padre, da sempre portatore trasparente dell’interesse comune. Per lui si risolsero tutte in assoluzioni complete, anche quelle finite in prescrizione (la salvezza dei politici corrotti) riaperte volutamente da mio padre, con sommo stupore del giudice, per ottenere la formula piena. Un esempio, una traccia, che porterò sempre nel mio cuore.
     
    Ma torniamo alle liste: mancano le persone e mancano soprattutto i giovani. Anche nel contesto dove ho la mia preferenza politica che non ho mai nascosto, sono sempre stato tra “i giovani”, mettendo gambe, braccia, testa, cuore e la faccia per banchetti, raccolte firme, rappresentanze di lista e iniziative varie. Ma se essere tra i giovani era giusto a 20 anni, non è possibile che io lo sia anche oggi, a quasi 50. Uno scempio, se pensiamo a quale contributo i giovani potrebbero dare al bene comune. Perché di cose da fare ce ne sono e tante, e li riguardano non solo “per il loro futuro”, ma per domani mattina. Occorre quindi un’azione di coraggio da parte di tutti coloro che ritengono che una buona parte di quanto sto scrivendo ed espongo qui a fianco sia corretto, per tracciare un futuro con davanti un po’ più di speranza. Se siete tra queste persone, di qualsiasi estrazione politica, propongo di cercare di iniziare un cammino di cambiamento. Dopo le elezioni naturalmente, a bocce ferme per capire chi ha davvero a cuore il territorio. Intanto, ricordatevi di andare a votare, non perdiamo di vista l’unico strumento di azione che ancora abbiamo e soprattutto votate le persone al di là dei simboli. Di seguito provo a tracciare alcune linee di proposta per costituire un’associazione di cittadini: Fontanabuona 2.0.




    Altre immagini collegate alla notizia:


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO