EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cerco galline collo nudo,...
    • VARIE cerco piantine di lamponi...
    • VARIE cerco gabbia per conigli ...
    • VENDO per smobilito soffitta, c...
    • IMMOBILIARE causa trasferimento,vendo...
    • VENDO vendo letto a castello ma...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    L'AIUOLA - I cri cri della zia (la condivisione è una cosa dolce). Più ricetta!

    Questo mese utilizzerò questo spazio senza goliardate, invettive politiche o letterine a Babbo Natale: vi rifilerò due buoni propositi e un piccolo rega...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    home

    07 Luglio 2022

    Shrinkflation: ovvero, il “giochetto” per non farci accorgere che i prezzi sono aumentati

    Shrinkflation: ovvero, il “giochetto” per non farci  accorgere che i prezzi sono aumentati

    - di Giansandro Rosasco

    Vi sembra che i gelati siano rimpiccioliti? Che il pacchetto di pasta non basti più per tutti? Che i cereali della colazione finiscano prima? No, non siete diventati insaziabili, è l’effetto della shrinkflation, termine che nasce dalla fusione di “shrinkage” (contrazione) e “inflation” (rincaro). Si tratta di una strategia ingannevole - ma legale - usata dalle aziende per camuffare l’aumento dei prezzi, contando su un consumatore disattento. Consiste infatti nel mantenere invariato il prezzo della confezione, riducendone però il contenuto. Insomma, pensi di pagare una cosa sempre uguale e quindi pensi “Che bello, la mia marca preferita non è aumentata!”, ma in realtà ne compri di meno. Solo che non te ne accorgi. L’Istat ha individuato quasi 10.000 prodotti interessati dalla shrinkflation. I più colpiti sono i beni di largo consumo, quelli che si acquistano in modo automatico.

    QUALCHE ESEMPIO?

    Il pacchetto di alcuni marchi di pasta è passato da 500 a 400 grammi, tubetti di dentifricio che scendono da 100 a 75 ml, buste di patatine con 10 chips in meno, bevande passate da un litro e mezzo a un litro e trenta, pacchetti con nove fazzolettini di carta anziché 10, rotoli di carta igienica con 200 strappi al posto di 220 e addirittura meno tè nelle bustine

    SPECULAZIONE E DANNI AMBIENTALI

    La “sgrammatura” non è dettata dal rincaro a monte, bensì da una speculazione in una fase storica che sembra legittimare l’aumento dei prezzi. Il consumatore viene ‘beffato’ ma non ‘truffato’. La variazione del rapporto tra quantità e prezzo non viene nascosta, ma semplicemente omessa, sviando l’attenzione ad esempio su un nuovo packaging o addirittura usando il tema della sostenibilità: un’operazione ipocrita visto che mettere poco prodotto dentro a confezioni grandi è esattamente contro ogni principio di rispetto ambientale.

    COME DIFENDERSI
    L’unico modo per difendersi da questo “trucchetto svuota-carrello” è osservare sempre i prezzi al chilo o al litro. Una buona abitudine che mi ha insegnato mia moglie decenni fa quando aveva un’attività di ristorazione.



     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Anziani nel mirino dei truffatori, la coraggiosa denuncia di una lettrice di Recco: “Voglio raccontare cosa mi è successo affinché non accada ad altri”

      Siamo di fronte a quella che è ormai una vera e propria emergenza: persone becere, senza un minimo di dignità si accaniscono sempre più sugli anziani per approfittare delle persone più fragili, indifese e spesso sole inventandosi sempre nuovi stratagemmi per portare via i loro pochi averi. Parafrasando una pubblicità verrebbe da d...

      Incubi: cosa riflettono della nostra vita reale?

      Sono sogni spiacevoli che ci lasciano un senso di paura, tristezza, ansia. A differenza dei “brutti sogni” scatenano anche delle reazioni...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...