EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    CALENDARIO EVENTI DICEMBRE-GENNAIO: sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    CALENDARIO EVENTI DICEMBRE-GENNAIO: sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO camera a ponte in legno t...
    • VENDO tavolino bianco in legno ...
    • REGALO ho tagliato 2 abeti di ci...
    • VENDO vendo 4 ruote per suzuki ...
    • VARIE cerco gatto bengala masch...
    • VENDO vendo cyclette modello at...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CALENDARIO EVENTI DICEMBRE-GENNAIO: sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    home

    di Michela De Rosa | 02 Maggio 2022

    MADRI CONTRO OGNI GUERRA - La Festa della mamma è nata come incontro tra ex nemici e da una preghiera per la pace

    MADRI CONTRO OGNI GUERRA - La Festa della mamma è nata come incontro tra ex nemici e da una preghiera per la pace

    - di Michela De Rosa

    E' la terza festa più celebrata nel mondo, dopo Natale e Pasqua e questo ci dà l’idea dell’importanza di questa ricorrenza. La festa della mamma si celebrava già al tempo dei Greci e dei Romani, dove era legata al culto delle dee, segnando il passaggio dall’inverno alla stagione fertile.

    Julia, la prima a proporre le Festa
    La versione moderna fu invece idea di Julia Ward Howe (1819 – 1910), un’attivista, giornalista e poetessa statunitense che, dopo aver visto l’orrore umano negli accampamenti e ospedali durante la Guerra di Secessione (1861-1865), avviò il Mother’s day con lo scopo di farne un momento di riflessione contro la guerra. Il seme era gettato.

     
    "Alzatevi, allora... donne di questo giorno!
    Alzatevi, tutte donne che hanno cuore,
     
    che il nostro battesimo sia quello dell'acqua o quello delle lacrime!
    Di' con fermezza: Non avremo grandi domande decise da agenzie irrilevanti.
    I nostri mariti non verranno da noi, puzzolenti di carneficina,
    per carezze e applausi.
    I nostri figli non ci saranno tolti per disimparare
    tutto ciò che abbiamo potuto insegnare loro di carità, misericordia e pazienza.
    Noi, donne di un paese, saremo troppo teneri con quelle di un altro paese
    per permettere ai nostri figli di essere addestrati a ferire i loro.
    Dal seno della terra devastata una voce sale con la nostra.
    Dice:
    Disarma, Disarma!
    La spada dell'omicidio non è l'equilibrio della giustizia.
    Il sangue non cancella il disonore,
    né la violenza rivendica la possessione.
    Come spesso gli uomini hanno abbandonato l'aratro e l'incudine all'appello della guerra,
    lascia che le donne ora lascino tutto ciò che può essere rimasto di casa
    per un grande e serio giorno di consiglio.
    Che si incontrino prima, come donne,per piangere e commemorare i morti.
    Si consultino poi solennemente fra loro sui mezzi per cui la grande famiglia umana può vivere in pace,
    ciascuno recante secondo la propria specie la sacra impronta,
    non di Cesare,ma di Dio.
    In nome della femminilità e dell'umanità,
    chiedo sinceramente che un congresso generale delle donne, senza limite di nazionalità,
    può essere nominato e tenuto in un luogo ritenuto più conveniente, e nel primo periodo coerente con i suoi oggetti,
    promuovere l'alleanza delle diverse nazionalità, la composizione amichevole delle questioni internazionali,
    i grandi e generali interessi della pace.“
     
    ~ Julia Ward Howe



    Ann e Anna Marie, la mamma ispiratrice e la figlia autrice della Festa
    Tra le sue amiche vi era l’insegnante Ann Reeves (1832 – 1905), le cui lezioni erano molto popolari, tanto da diventare una rinomata speaker del suo tempo. Fu una figura importante: intorno al 1850 creò il club di donne per il miglioramento delle condizioni igieniche e nella lotta alle malattie e alla mortalità infantile. Lei stessa diede alla luce 11 figli, ma solo quattro vissero fino all’età adulta. Il suo contributo per una società pacifica proseguì durante la Guerra di Secessione, esortando le donne a restare neutrali e, da mamme, prestare soccorso a tutti i ragazzi, sia i soldati dell’Unione sia i confederati. Al termine del conflitto organizzò le “Giornate dell’amicizia tra madri” per riunire soldati e persone di tutte le convinzioni politiche. L’evento fu un grande successo e venne organizzato per diversi anni, promuovendo la pace e l’amicizia. Durante uno di questi incontri, la figlia dodicenne Anna Marie Jarvis (1864–1948) rimase colpita da una preghiera improvvisata dalla mamma:

    «Prego che qualcuno, prima o poi, possa intitolare un giorno di festa alla mamma,

    che possa commemorarla per il servizio impareggiabile

    che ella rende all’umanità in ogni campo della vita».


    Quelle parole le rimasero impresse, tanto che alla morte della madre si dedicò con tutta sé stessa per istituire la Festa della mamma. Come simbolo scelse il garofano, il fiore preferito della madre: «La sua bianchezza è quella di simboleggiare la verità, la purezza e la grande carità dell’amore materno, la sua fragranza, la sua memoria e le sue preghiere. Il garofano non cede i suoi petali, ma li stringe al cuore quando muore, e così anche le madri abbracciano i loro figli nei loro cuori, l’amore delle loro madri non muore mai». Con il garofano rosso si omaggiano le madri in vita, con quello bianco si ricordano quelle rimaste nel cuore. Il 10 maggio 1908 organizzò la prima su scala nazionale, invitando di nuovo le madri a lavorare insieme per la pace. Quindi tempestò di lettere tutte le alte cariche pubbliche e, grazie alla sua tenacia, nel 1914 il presidente Wilson ufficializzò la festa in onore di tutte le madri dei soldati.


    La lotta per tornare al significato originario
    In pochi anni, però, la festa diventò commerciale e Anna si impegnò per riportarla ai valori originari; accusò persino la First Lady Eleanor Roosevelt di usare la festa a scopo di propaganda politica. Più di un secolo dopo, in questo strano e buio 2022 il suo invito a cogliere il senso pacifista di questa ricorrenza, è più attuale che mai.

    Tratto da CORFOLE! del 5/2022, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


    Altre immagini collegate alla notizia:


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    CALENDARIO EVENTI DICEMBRE-GENNAIO: sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    CALENDARIO EVENTI DICEMBRE-GENNAIO: sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      FISCO E LAVORO - Come chiedere l'esenzione del canone RAI

      Dal 2016 scatta la presunzione di possesso di apparecchio soggetto all'addebito del canone RAI per tutti gli intestatari di utenza di energia elettrica nella casa di residenza anagrafica. Chi non possiede una Tv ha l'onere di dichiararlo, annualmente, al fine di evitare l'addebito. Con un provvedimento del 24/3/2016 l'Agenzia delle Entrate ha presentato il modulo d...

      CALENDARIO EVENTI DICEMBRE-GENNAIO: sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

      Clicca sull'immagine per ingrandirla.Stampa il calendario come promemoria per non perdert...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...