EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • CERCO LAVORO cerco lavoro part time ne...
    • VENDO vendo poltrona pelle colo...
    • VENDO vendo tastiera yamaha psr...
    • REGALO regalo struttura letto ma...
    • VENDO vendo mobili anni 50...
    • VARIE cerco in affitto/vendita:...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Bistecca con salsa chimichurri

    Un gustoso piatto della cucina argentina, che potrete realizzare in soli trenta minuti e che sorprenderà i vostri ospiti. Ingredienti: un mazzo di prezzemolo, 8 spicchi di aglio, 1 cucchiaio co...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    edizione cartacea, itinerari, storia locale, tempo libero, uscire

    di Pier Luigi Gardella | 03 Giugno 2017 | in categoria/e edizione cartacea itinerari storia locale tempo libero uscire

    PERCHE' SI CHIAMA COSI'? Fontanigorda, dove l'acqua scorre generosa e i boschi sono fatati

    PERCHE' SI CHIAMA COSI'? Fontanigorda, dove l'acqua scorre generosa e i boschi sono fatati

    Continua il nostro viaggio alla scoperta dell'origine dei nomi dei nostri paesi

    Qui fu maestro elementare il poeta Caproni, che dedicò versi alla forte emigrazione

    Situata nell’alta Val Trebbia, Fontanigorda fu feudo dei Malaspina, poi dei Fieschi per entrare quindi a far parte, nel XIII sec. della Repubblica di Genova. Situata su un territorio ricco di acque sorgive essa deve il suo nome probabilmente a questa ricchezza: ben tredici sono le sorgenti censite nel comune.  È citata in antichi documenti come “Fontis Ingurdis” e come “Fontis Voracis” il che farebbe pensare un legame con l’italiano ‘ingordo’, anche se non è chiaro il significato come fonte. Mentre potrebbe anche sussistere la derivazione come “fonte agorda o gorda” voce italiana di provenienza spagnola con il significato di copiosa, abbondante. Questa ricchezza di acque ha favorito una folta vegetazione arborea che si manifesta in tutto il suo splendore nell’affascinante “Bosco delle Fate” così chiamato proprio come se fosse una grande foresta abitata dalle fate. è attraversato da un suggestivo sentiero lungo il quale su lastre di ardesia sono incisi i più bei versi che Giorgio Caproni dedicò alla Val Trebbia. Il poeta genovese soggiornò nel 1935 a Rovegno come giovane insegnante nella scuola elementare del paese, poi durante la guerra, fu partigiano proprio su quei monti. I suoi versi sono essenziali come il carattere degli abitanti e come essenziale è il paesaggio. Caproni canta anche la nostalgia di quei luoghi appartati e abbandonati:


    “Sono partiti tutti
    Hanno spento la luce
    chiuso la porta, e tutti
    se ne sono andati
    uno dopo l’altro”.


    L’emigrazione
    Forse questo abbandono è riferito alla massiccia emigrazione che caratterizzò il paese tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del secolo successivo. Il fenomeno era già presente nei primi decenni dell’Ottocento, anche se si trattava di un’emigrazione in forma sporadica e diretta in Corsica, in Sardegna e in Toscana; in misura minore a Genova, a Chiavari, a Pavia, nella Lomellina. Essa riprese sul finire del secolo quando, con la costruzione del traforo del Sempione, molti minatori si trasferirono con le loro famiglie a Iselle sul confine tra Italia e Svizzera. Successivamente una buona parte della popolazione di Fontanigorda si diresse a Saint Maime, nelle Alpi dell’Alta Provenza, attratta dalla possibilità di lavoro nelle miniere di lignite situate nelle vicinanze. Questa attività offriva infatti maggiori guadagni, basati sulla quantità di carbone estratto anziché sulle ore lavorate.

    Perché qui si parla francese?
    A seguito di questa emigrazione si instaurarono fra le due comunità legami di parentela e di amicizia per cui non è raro, nei mesi estivi, sentire parlare il francese a Fontanigorda ed il dialetto ligure a Saint Maime. Ed è proprio per rievocare questa emigrazione della popolazione verso la Francia che i due comuni sono gemellati: il sodalizio fu celebrato a Fontanigorda il 16 Agosto 1992 e ratificato a Saint Maime il 1° Maggio 1994. In ognuna di queste cerimonie fu dedicata una piazza al paese gemello.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - PASSAGGIO DALL'IMPIANTO CENTRALIZZATO A QUELLO AUTONOMO

      A cura dell'avv. Gabriele Trossarello Pe rcontattarlo: 0185.938009 o redazione@corfole.comSono sempre più numerosi i condomini che sostituiscono l’ormai vetusto impianto di riscaldamento centralizzato a gasolio con un più economico e gestibile impianto autonomo. Nella maggior parte dei casi si tratta di una scelta radicale che coinvolge tutte l...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...