EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Rollè di tacchino ai finocchi

    Per 4 persone: 1 fetta larga di sottocoscia di tacchino,10 fette di melanzana, olio extra vergine d'oliva q.b., 1 pomodoro, finocchio per 4, 1 cucchiaio di farina, vino rosso, pepe nero, prezzemolo, b...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualità

    02 Novembre 2011 | in categoria/e attualita

    Avis e Avo: due mondi di solidarietà, due modi per fare del bene a sé e agli altri

    Avis e Avo: due mondi di solidarietà, due modi per fare del bene a sé  e agli altriparte dei volontari AVO

    Donare il sangue è anche occasione per monitorare la propria salute, mentre donare il proprio tempo ai malati in ospedale fa bene anche alla propria anima

    Cinquantacinque e trent’anni, impegnate e piene di entusiasmo, decise nel raggiungere i propri obiettivi: sono le associazioni dell’Avis e dell’Avo, che da tempo operano sul territorio del Tigullio unite dalla volontà di aiutare gli altri. Nel 1956 è nata l’Avis di Riva Trigoso, che copre tutto il comune di Sestri: “Nel 2010 abbiamo avuto 631 donatori e 1260 donazioni, con quest’anno arriveremo a quota 700 – spiegano il presidente Fausta Bertocci e il segretario Piero Pastorelli - L’obiettivo è arrivare a quota mille donatori effettivi”. Per farlo, quest'anno la sezione ha in programma due raccolte di sangue per novembre (14 e 28) e una il 16 dicembre: un’occasione per nuove iscrizioni, ma anche un momento di socializzazione per i volontari, che si ritrovano assieme nell’attesa e durante l’abbondante colazione che l’associazione offre ai donatori.
    Donare sangue: vantaggi alla salute per i donatori AVIS
    Essere volontario Avis ha un duplice vantaggio: oltre a far del bene si ottiene anche un costante monitoraggio della propria salute, attraverso le analisi del sangue che vengono effettuate gratuitamente quando si fa la donazione. “Noi facciamo quelle di routine, se poi il volontario necessita di qualche ulteriore esame specifico (escluso la Ves e le urine) basta che presenti la prescrizione del medico”  spiega Raffaele Del Chiaro, nell’Avis da oltre 40 anni. “Ci prendiamo cura della salute dei nostri associati, che poi è anche la salute di chi riceve il sangue” aggiunge il segretario, passando a illustrare come diventare donatore: “Occorre solo avere tra i 18 e i 65 anni (non più di 60 in caso di prima donazione) e un peso di almeno 50 kg; prima di procedere con il prelievo il medico effettuata l'esame della pressione e dell'emoglobina e stabilisce se il volontario è idoneo; in questo caso si passa subito alla donazione, pari a 450 grammi di sangue”. Le donazioni sono quattro all’anno per gli uomini, due per le donne: un impegno tutto sommato poco gravoso, che produce però un forte risultato benefico, data la costante richiesta di sangue.
    Per info: 0185.480880 avis-riva@libero.it, avis.sestrilevante@avis.it,
    Donare tempo: vantaggi all’anima per i volontari AVO
    Un altro nobile modo per aiutare gli altri è quello di assisterli nei loro momenti più difficili, ovvero quando si trovano in ospedale. Nata dal semplice gesto del porgere un bicchiere d’acqua, l’Avo, Associazione Volontari Ospedalieri, per quanto riguarda il Tigullio Orientale opera dal 1980 su Sestri Levante, Lavagna e Chiavari. Oggi conta circa 250 volontari, 140 dei quali su Sestri, dove l’associazione si occupa anche della residenza per anziani Le Due Palme: “Nonostante l’impegno dei nostri volontari, abbiamo bisogno di nuove adesioni – spiega il presidente Geronima Simonini – il momento è molto delicato: le degenze in ospedale vanno accorciandosi, ma non escludiamo di estendere la nostra assistenza anche a domicilio per dare supporto a chi viene dimesso”.
    Ma cosa fa un volontario Avo?
    “Noi richiediamo la disponibilità per un turno di due ore settimanali e uno domenicale a rotazione – illustra – il volontario offre ascolto oppure aiuta nei pasti, sempre in accordo con medici e infermieri, nell’ottica di non intralciare il recupero del paziente”. Sembra semplice ma non lo è, tanto che prima di diventare soci occorre frequentare un corso di formazione di dieci lezioni: “Bisogna imparare a porsi ai malati nel modo giusto – prosegue Simonini – per esempio, una frase spontanea tipo “come va?” va evitata, perché non è scontato che il malato abbia voglia di rispondere: serve molto tatto, ed è quello che viene insegnato al corso, oltre alle norme di igiene da seguire dal momento che i nostri volontari operano soprattutto in ospedale”.
    Per info: 0185 488985

    Francesca Vulpani
    Commenta e inoltr

    Tratto da CORFOLE! del 11/2011, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


    Altre immagini collegate alla notizia:

    parte dei volontari AVISparte dei volontari AVIS

     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - Chi paga le spese delle scale condominiali?

      Questo mese rispondo a due quesiti, tra i tanti che arrivano in redazione, in materia di condominio.Se appartengo alla Scala A devo pagare le spese anche della scala B?Il primo viene formulato da Giorgio (nome di fantasia per motivi di privacy) il quale mi s...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...