EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO bellissimo divano 3 posti...
    • VENDO camera ponte 2 letti 6 an...
    • VENDO causa cessazione attività...
    • VENDO vendo chicco 360° seggiol...
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Una buonissima torta al cioccolato senza latte, burro e uova: vi sembra impossibile? Con Magda andiamo alla scoperta della cucina vegana

    Cucinare eliminando carne, pesce, uova, burro, latte, miele e derivati: come è possibile?I libri di cucina vegani propongono ricette per tutti i gusti, dagli antipasti ai dolci, senza dover...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    edizione cartacea, storia locale

    26 Gennaio 2017 | in categoria/e attualita diritto edizione cartacea storia locale

    Un colibrì ci salverà - La storia di Saami, che non sa cosa sono i sogni ma in Italia sta imparando la speranza

    Un colibrì ci salverà - La storia di Saami, che non sa cosa sono i sogni ma in Italia sta imparando la speranza

    La vita, vera, in un centro di accoglienza per immigrati, raccontata direttamente da una volontaria, Giulia D’Arrigo. Una testimonianza frizzante e commovente che fa riflettere su una realtà che continuiamo a immaginare ma che non riusciamo mai vedere veramente

    Genova, centro storico. Una stanza con le pareti dipinte con tutti i colori. Un tavolo, una manciata di sedie. Una lavagna e parole ricopiate in una calligrafia malferma ed esitante. Un silenzio surreale fa da sottofondo alle ultime righe della favola che stiamo finendo di leggere, tutti gli animali della foresta, prima nemici tra loro, si sono uniti per spegnere un grande incendio. Saami legge le parole che il re leone rivolge al piccolo colibrì:
    - “Tu diventerai il simbolo del nostro impegno a costruire un mondo migliore, dove ci sia posto per tutti, la violenza sia bandita, la parola guerra cancellata, la morte per fame solo un brutto ricordo”.
    Saami è un ragazzo del Mali, frequentava il liceo, qui si è iscritto alla scuola superiore ma forse dovrà lasciarla per cercare un lavoro. Gli chiedo cosa pensa della storia appena letta, lui ride e in un italiano ancora un po’ incerto:
    - “Non si riferisce agli animali, ma all’umanità. Credo che dovrebbe essere così, ma siamo ancora molto lontani”.

    Una volta gli ho chiesto che lavoro gli piacerebbe fare, qual è il suo sogno. Alla parola “sogno” ride, dice che loro non sono abituati ad avere sogni, che mettersi in viaggio significa prendere quello che viene. Ritrovo le sue parole nella storia di quasi tutti i ragazzi che ospitiamo. Lasciano la loro casa ed in ogni stato che attraversano si fermano. Lavorano per qualche mese, quello che trovano, quanto basta a mettere via i soldi per ripartire e poi il viaggio ricomincia.
    A volte la meta è l’Europa, a volte la Libia, lì si racconta che c’è molto lavoro, altre volte l’unico obiettivo è mettere più distanza possibile tra se stessi e il proprio paese, per via di una guerra o una persecuzione politica, religiosa, familiare. E allora si attraversa il deserto, sui camion, poi il mare, che molti prima non l’hanno mai visto. Ricordo un ragazzo afghano che a sedici anni ha guardato quella distesa di acqua, il mare, e la bagnarola su cui avrebbe dovuto salire e ha pensato che se fosse morto così sua madre non lo avrebbe mai saputo- E che non c’era più tempo per salutarla. Qualcuno sulla barca viene caricato a forza, come quelli fatti prigionieri in Libia perché privi di un visto e costretti ad imbarcarsi quando le carceri sono troppo piene per ospitarli. A volte pensiamo che l’Italia sia la fine del viaggio, che il percorso che provano a fare qui, in questi pochi mesi, sia l’ultima tappa di quel cammino infinito. E invece, una mattina, apri la porta e trovi un letto sfatto, l’armadio vuoto, pochi oggetti e tanti ricordi, e ti rendi conto che per alcune persone le radici non esistono, ci sono solo porti di mare in cui trascorrere un po’ di tempo per riposare, e poi ripartire.
    Dico a Saami che dovrebbe provarci, a desiderare qualcosa, che il diritto a sognare dovrebbero averlo tutti gli uomini sulla Terra. Lui guarda fuori dalla finestra. Si perde a seguire la scia di un aereo, alza le spalle esili e dice che forse ho ragione, che ci proverà.
    Ogni tanto i ragazzi mi chiedono se questo lavoro presso la Fondazione Auxilium mi piace. Sì, mi piace. Perché lavorare qui significa diventare un ponte. Un ponte tra la comunità e il mondo esterno, tra l’Africa, l’Asia e l’Europa, tra mondi diversi ma non troppo.  E non solo perché facciamo da tramite con gli uffici di riferimento, dal comune alla Questura, ma perché spesso ci ritroviamo a simulare colloqui di lavoro, a dare consigli su come leggere i voti di una pagella ma anche come presentarsi al primo appuntamento con una ragazza. Che anche l’amore è un ponte. Il più bello.
    Ripenso, all’augurio del leone e ai nostri ponti sottili e traballanti, fatti di piatti tipici e musica e risate e incontri.
    -“Bisogna provarci, anche se siamo ancora lontani.” Lui mi sorride:
    - “Sì, si può fare”.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - I PATTI DI FAMIGLIA

      A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.comL’art. 458 c.c. stabilisce il divieto dei cosiddetti “patti successori”, ciò significa che il nostro ordinamento prevede la nullità per tutte le convenzioni con cui un soggetto dispone di una successione ...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...