EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO .vendo divano letto matri...
    • VENDO vendo libreria in ciliegi...
    • VENDO vendesi divano 3 posti + ...
    • VENDO causa urgente trasloco ve...
    • VENDO vendesi sala completa in...
    • VARIE stage cinofilo per raffor...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    #RICETTA - Il morone, tanto brutto quanto buono: lo conoscete?

    Lo abbiamo scoperto al ristorante “lo Scoglio” di Cavi di Lavagna, uno dei pochi a proporlo

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    cultura, edizione cartacea, storia locale

    di Luca Bagnasco | 07 Luglio 2014 | in categoria/e attualita cultura edizione cartacea storia locale

    Blandina, la suora più coraggiosa del West: nata a Cicagna, salvò la vita al famigerato bandito Billy the Kid, fondò scuole e ospedali, presto potrebbe diventare santa

    Blandina, la suora più coraggiosa del West: nata a Cicagna, salvò la vita al famigerato bandito Billy the Kid, fondò scuole e ospedali, presto potrebbe diventare santa

    La storia di Suor Blandina non è delle più conosciute come quella di Agostino Devoto di cui abbiamo pubblicato l’avventurosa vita nello scorso numero, ma è al pari di quest’ultimo un’importante testimonianza storica dei nostri antenati emigrati negli Stati Uniti nella metà dell’Ottocento. La sua storia è stata approfondita grazie a una ricerca avviata negli anni novanta dalla Biblioteca di Cicagna sulle origini della suora; la sua vita di religiosa nelle zone a est del Rio Grande e a sud delle Sangre de Cristo Mountains (nella Contea di Santa Fe, Nuovo Messico) è stata da lei stessa raccontata attraverso il diario At the End of the Santa Fe Trail, basato sulle lettere da lei scambiate con la sorella Giustina, anch’essa religiosa in Ohio, con cui intrattenne un lungo rapporto epistolare.

    Suor Blandina: una ragazza coraggiosa
    Il suo nome completo era Rosa Maria Segale (Cicagna, 23 maggio 1850 – Cincinnati, 23 febbraio 1941) è stata una religiosa e missionaria cattolica italiana che operò in terre particolarmente pericolose in tempi veramente duri e lo fece con un coraggio e una forza unici. Si trasferì all’età di quattro anni con la famiglia a Cincinnati e l’8 dicembre 1868 prese i voti entrando nel convento delle suore della Carità con il nome di Blandina. Insegnava nelle scuole di Steubenville e Dayton quando, a ventidue anni, il 27 novembre 1872, fu inviata come missionaria a Trinidad, in Colorado. Viaggiò da sola e raggiunse la sua destinazione il 9 dicembre 1872. A Trinidad dovette scontrarsi con la dura realtà, ovvero che la legge era difficile da far rispettare anche per lo sceriffo. Il linciaggio era difatti una -seppur barbara- pratica consueta per risolvere i contenziosi. Fu proprio in questa direzione che Suor Blandina si fece conoscere in città, scagliandosi in più occasioni contro l’utilizzo della giustizia sommaria e riuscendo anche a salvare alcuni uomini dalla folla inferocita, facendo sì che fosse la legge e non la folla a decidere della sorte dei criminali.


    Salvò la vita a Billy the Kid e lui ricambiò il favore
    Durante il tempo che trascorse nella città mineraria di Trinidad, ebbe modo di conoscere numerose storie di omicidi commessi da fuorilegge noti e temutissimi da tutti.Uno di questi fuorilegge di cui tutti parlavano era Billy the Kid, il famoso bandito entrato nella leggenda (anche attraverso la cultura cinematografica americana, da Furia Selvaggia con Paul Newman a Pat Garret e Billy the Kid di Sam Peckinpah). Un giorno uno studente di Suor Blandina le raccontò che uno dei membri della banda di Billy era stato ferito gravemente e abbandonato in una capanna vicino alla cittadina, e che nessuno gli voleva prestare soccorso. Suor Blandina decise di recarsi dal bandito, senza esitazione, e di curarlo senza preoccuparsi che fosse un criminale o meno, salvandogli così la vita. Tempo dopo, Suor Blandina seppe che Billy e la sua banda sarebbero arrivati a Trinidad per uccidere i quattro dottori della città che avevano rifiutato di curare la sua ferita. La suora decise di fermarli e chiese di incontrarli. Così, uno degli assassini più temuti del west, la salutò gentilmente, visto che gli era stato riferito che la suora si era molto scomodata a rimettere in sesto il compagno ferito, e le disse che avrebbe avuto il piacere di ricambiare il favore: prontamente Suor Blandina chiese che la vita dei quattro medici fosse risparmiata. Con onore e rispetto alla parola data, Billy the Kid acconsentì. Si narra di incontri con il famoso bandito anche in altre occasioni, alcune quasi incredibili. In un viaggio in diligenza, per esempio, sembra che la religiosa fosse tanto rispettata da Billy the Kid al punto di ritirarsi dall’assalto dopo essersi accorto della presenza della suora sul trasporto, sotto gli occhi increduli del resto dei passeggeri. Più tardi, Suor Blandina venne trasferita a Santa Fe dove continuò a diffondere la fede in Cristo e ad aiutare le persone in difficoltà. Lì fondò anche una scuola e un ospedale. Qui ebbe anche modo di incontrare e curare da una brutta ferita la sua vecchia conoscenza “Billy the Kid”, da poco catturato e arrestato (per poco tempo, visto che riuscì a fuggire poco dopo).

    L’apertura del processo di beatificazione
    Suor Blandina operò nel selvaggio west per 21 anni prima di tornare, anziana, a Cincinnati, dove lei e sua sorella, Suor Giustina, si dedicarono al sostegno dei poveri in città insieme a molti emigranti italiani. L’Arcidiocesi di Santa Fe ha annunciato a fine giugno l’inizio del processo di canonizzazione e beatificazione della religiosa di origini fontanine, in virtù del suo costante lavoro di scolarizzazione e sostegno ai più deboli durante tutta la sua vita in Ohio, Colorado e Nuovo Messico. L’Arcivescovo Michael Sheehan ha dichiarato di aver ricevuto dalla Santa Sede l’approvazione per l’apertura della causa, anche se ufficialmente un processo di questo tipo può richiede anni, se non addirittura un secolo intero, per investigare il lavoro di Suor Blandina e l’eventuale presenza di miracoli.


    Tratto da CORFOLE! del 7/2014, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Bruno Garaventa:

    Mi fa piacere che gli Italiani nel mondo si facciano onore, in particolare se è una Donna e di più anche Suora. Non vorrei che fosse come la bufala della Suora che salvò Lumarzo il 23-9-44 da Voi pubblicato qualche anno indietro. Scusatemi ma fa parte della mia sincerità. Garaventa Bruno


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    #RICETTA - Il morone, tanto brutto quanto buono: lo conoscete?

    Lo abbiamo scoperto al ristorante “lo Scoglio” di Cavi di Lavagna, uno dei pochi a proporlo

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      #DirittoUtile - Come avviene la divisione dei beni ereditari?

      Guido A. (nome di fantasia per privacy) ci chiede come avvenga la divisione dei beni ereditari secondo la legge. L’art. 718 c.c. dice testualmente: “ciascun coerede può chiedere la sua parte in natura dei beni mobili e immobili dell’eredità, (…)”. ...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...