EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO causa cessazione attività...
    • VENDO vendo chicco 360° seggiol...
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Elegante ricetta autunnale: lo stinco all'uva e mele

    Ecco una ricetta da vero chef, ma a portata di tutti!Per 4 persone prendete 2 stinchi di maiale o vitello, circa 300 gr di uva mista, 1 cucchiaio di miele, erbe aromatiche, 100 gr di burro, 1 cucc...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    lettere

    La cima Stronzi, i pazienti spazientiti e qualcuno che ha preso un coccolone per colpa di Carmen Russo....

    La cima Stronzi, i pazienti spazientiti e qualcuno che ha preso un coccolone per colpa di Carmen Russo....

    Un nome ambiguo: da dove deriva?
    Vi ringrazio per avermi dato l’opportunità di partecipare al concorso “Vivo qui” e di avere avuto la soddisfazione di arrivare secondo. Leggo sempre il vostro giornale e lo trovo interessante in quanto tratta in particolar modo le vicende del territorio. Mi piace fare foto e a volte mi capita di farne qualcuna particolare e di cui ve ne invio una che mi ha incuriosito per il nome di quella zona, nessuno è riuscito a spiegarmi la derivazione di questa definizione e sarebbe interessante risolvere questo piccolo quesito. Vi saluto con simpatia.
    Natalindeciavai
    La risposta sul prossimo numero!

    Una morale patriottica rivoluzionaria
    Oltre a grosssi buchi come REGIONI, il SUD, la CASTA e la BUROCRAZIA, l’Italia é come un vaso poroso che perde risorse da migliaia di pori. Il voto di scambio in certi comuni viene da assunzioni in eccesso che portano grosse famiglie di elettori.  I finanziamenti ai giornali, pensioni immeritate, una dirigenza tanto dannosa quanto pletorica, falsi invalidi, la sanità con spese incontrollate, troppi stipendiati nei media più importanti e passivi, lobbyes, accordi con le banche ecc...ecc...vanificano ogni sforzo imposto ai contribuenti. Manca un tetto alla spesa, e al prelievo fiscale. Il che provoca incertezza. Insomma, manca una morale patriottica. Onestà si é persa con i confessionalismi o ideologie che dir si voglia. Forse c’é anche un consumismo esagerato. La gente é spaventata ma le autorità, sempre meno rispettate, impongono aggravi e balzelli a costi insostenibili. Il popolo é svenato e loro agiscono impassibili. Fossero almeno controllati come lo siamo noi in banca, e in ogni piu piccola spesa! Mi dicono che uno dei Paesi piu opulenti della terra é il Bangla-Desh. Dove il reddito medio é meno di un dollaro al giorno. Ma là un pasto costa 5 centesimi. E i politici vanno in bici. Da noi la spirale tra costovita e stipendi scoraggia gli investimenti. Il Potere si sostiene su tutti i buchi parassitari. Se li chiudono crolla. Così li mantengono a spese del Paese che decade sempre più. Ci vuole la rivoluzione.       
    Saluti   Ernesto - Zoagli

    Chiedere spiegazioni per non ricevere scuse
    La cosa é piu importante di quanto non sembri. Il male di questo Paese, senza dubbio il peggiore, é la rinuncia del popolo a chiedere il perché delle cose. E chiedere spiegazioni. Finirebbe con l’ottenerle (se insistesse) dopo grandi resistenze iniziali. Ne verrebbero fuori tante cognizioni importanti che ci porterebbero a recuperare gran parte di quella civiltà che ci hanno scippato. Sicuramente governi piu efficienti e più consoni alla morale che predicano. Governanti piu sinceri, ideologie meno prone ad esterofilie che non pagano ma umiliano. E tanta, tanta ignoranza in meno. Solo chiedendo sempre il perché delle cose. Chi é in malafede si difende male se deve rispondere con chiarezza.
    Gianni Oneto - Rapallo


    I "pazienti" sballottati tra Rapallo e Lavagna
    Leggo che “...Umberto Ricci viene colpito da una polmonite. Il 27 Dicembre viene ricoverato all’ospedale NS.di Montallegro, poi trasferito a Lavagna”. Ecco, quel “trasferito a Lavagna” mi fa collegare subito il cervello a quello che successe poco tempo fa a mia moglie, ricoverata al Pronto Soccorso di Lavagna per le conseguenze di una rovinosa caduta. La benemerita Croce Verde camoglina : “ E no,caro signore,a Rapallo esiste soltanto il pronto intervento,qui bisogna andare a Lavagna”. Ove i pazienti devono restare particolarmente “pazienti” perché, nonostante i sanitari e il personale tutto si prodighi con indefessa energia e pazienza, talvolta devono aspettare ore in sale d’attesa e financo nei corridoi per gli esami del caso. Ove il Pronto Soccorso è perennemente intasato. Ove i due esistenti parcheggi sono sempre saturi. Quando il N.S. di Montallegro di Rapallo, inaugurato in pompa magna con l’intervento di politici di ogni ordine, grado e tendenza appena tre anni fa ,è un Paradiso per i pochi degenti, silenziosissimo, dove al pomeriggio neppure il bar può turbare la quiete, perché è chiuso. E ove l’ampio parcheggio predisposto per accogliere i visitatori resta dalle zero alle ventiquattro molto ampio, perché deserto.
    Luigi Fassone,Camogli


    ALTRO CHE BIVIO, QUI SIAMO AL CAPOLINEA
    10 Gennaio, Chiavari: convegno “Tigullio al bivio un nuovo modello di sviluppo per frenare il declino” . Se le tasse che paghiamo (anche quelle dell’autostrada) rimanessero nel Tigullio non saremmo poi cosi’ tanto “al bivio“ e se cominciassero ad abbassare il letto del fiume Entella di un metro partendo da Carasco e il materiale portarlo nelle spiagge di Lavagna allungando anche i “pennelli“ e allargando la spiaggia, sarebbe già qualcosa, se poi la Regione agevolasse gli Hotel come fanno in altri Paesi o i ristoranti locali specialmente quelli ormai rari dell’entroterra che sono una “istituzione“ per i turisti non sarebbe male. Non spaventatevi stavo scherzando, la realtà purtroppo è un’altra... BELIN cun a’ Tares ghe femmu un cu’ cusci’ ah ah ah... stai a vedere che se continuano così fan fuori la gallina e facciamo la fine dell’Impero Romano che è crollato per troppa avidità, corruzione e inneficenza...
    Marenco, Recco


    GRAZIE PER LE INFO UTILI!
    Leggo sul numero di dicembre “Niente multa se il tagliando del parcheggio è scaduto”: queste sono le notizie utili per il Cittadino complimenti e un grazie a Corfole!
    Pierino


    Mi avete fatto venire un coccolone!
    Corfole, edizione dicembre-gennaio, prima pagina. Si scrive di Carmen Russo, c’è anche una foto della procace attrice, sotto alla quale leggo: “Nuovo marito per la showgirl,è un attore di Recco e hanno una figlia a Genova”. Mi casca tutto, non solo le braccia. Ma come, anche lei, così “azzeccata” al suo simpatico marito napoletano tanto affettuoso e anche pratico perché sa cambiare i pannolini alla loro bimba appena battezzata e ha mostrato l’operazione in tutti i network, con la moderna smania del tradimento seguita da separazione? Col cuore in gola, perché per me il matrimonio è solo quello che fino alla morte non separa, vado subito a pagina 14 e lì apprendo che è tutta una finzione, ossia, con l’altra smania moderna, gli inglesismi, una fiction. Cari giornalisti, cara Corfole, andateci piano coi titoli di prima pagina, pietà per i retrogradi!
    Una montagna di saluti
    F. L.

    Nota di Redazione: ricordiamo di contenere i testi altrimenti potranno essere tagliati per motivi di spazio. Si può chiedere la pubblicazione anonima ma occorre sempre indicare nome, cognome e telefono per le opportune verifiche. Il modo migliore per inviare lettere e segnalazioni è redazione@corfole.com

    Tratto da CORFOLE! del 2/2014, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      FISCO E LAVORO - Utilizzo contante oltre la soglia, attenti alle sanzioni

      L’innalzamento da 1.000 a 3.000 euro della soglia per il trasferimento del denaro contante riguarda sia il soggetto che effettua il pagamento, sia (anche) chi riceve la somma di denaro. Infatti, qualora sia commessa la violazione del limite, il Ministero delle Finanze (MEF) potrà irrogare due distinte sanzioni per ciascun soggetto. Pertanto, se il sogg...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...