EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cerco urgentemente garage...
    • VENDO vendo spolverino vintage ...
    • VENDO vendo giubbino uomo ecope...
    • CERCO LAVORO cerco lavoro part time ne...
    • VENDO vendo poltrona pelle colo...
    • VENDO vendo tastiera yamaha psr...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualita, ecologia, edizione cartacea

    di Francesca Vulpani | 13 Dicembre 2011 | in categoria/e attualita ecologia edizione cartacea vergogna

    Rifiuti: una sfida contro l'ignoranza -Dopo l'educazione scatta la sanzione: vigili in borghese e telecamere per beccare gli incivili

    Rifiuti: una sfida contro l'ignoranza -Dopo l'educazione scatta la sanzione: vigili in borghese e telecamere per beccare gli inciviliUn ‘classico' esempio di ignoranza e inciviltà purtroppo abituale sul nostro territorio. Ricordiamo che il servizio di ritiro degli ingombranti è gratuito e che i negozianti sono OBBLIGATI a ritirare il vecchio per il nuovo.

    Sono tutti impegnati nelle politiche ambientali i Comuni del territorio: seppur in maniera e con tempi diversi, tutte le amministrazioni si stanno muovendo per aumentare le percentuali di raccolta differenziata.

    Nel corso dell’anno si è assistito all’attivazione di servizi come la raccolta dell’umido per le utenze domestiche e degli olii esausti, alla proliferazione di isole ecologiche e all’educazione ambientale. C’è da dire che molti ormai hanno preso l’abitudine di differenziare e anche nei negozi prendono sempre più spazio i bidoni appositi. Anche fra gli anziani, che più delle nuove generazioni vivono la separazione dei rifiuti come una novità, si va diffondendo l’uso di recarsi alle isole ecologiche con la bottiglia di latte finita, il giornale del giorno prima o la scatoletta di tonno: una sorta di rito quasi quotidiano, che si inserisce facilmente nella passeggiata mattutina o pomeridiana. Una sana abitudine che fa bene a tutti, anche al portafoglio, visto che l’alternativa è prendere una bella multa. Sì, perché se da una parte i Comuni investono nell’educazione ambientale, dall’altro hanno provveduto a inasprire i controlli: è il caso di Sestri Levante e della sua campagna effettuata da agenti della municipale in divisa e in borghese, i quali, dopo un periodo di osservazione e informazione in merito ai corretti comportamenti, hanno cominciato a sanzionare i trasgressori. Altro strumento usato, sempre a Sestri, ma di cui si sta dotando per gli stessi obiettivi (oltre alla sicurezza) il Comune di  Casarza Ligure, è l’impianto di videosorveglianza, posizionato in maniera strategica soprattutto nelle frazioni o nei luoghi isolati dove si tende ancora a scaricare i rifiuti abusivamente. A Sestri con questo sistema in pochi mesi sono state già comminate oltre 70 multe, molte per lo scarico abusivo di materiali ingombranti. Anche in questo caso si tratta di una mancata differenziazione: frigo, mobili e quant’altro sono destinati agli specifici centri di raccolta, cosa che spesso viene totalmente disapplicata. Solo inciviltà e ignoranza possono spiegare tali comportamenti, soprattutto se si pensa al televisore, che ultimamente si è aggiudicato il primo posto nella classifica dei rifiuti abbandonati, frutto probabilmente dello switch-off: chi li vende infatti è obbligato a ritirare l’usato e il cittadino evita di beccarsi una multa da 100 euro. Allo stesso modo, prendendo ancora a esempio Sestri, il servizio di ritiro fornito dall’Ecocentro è gratuito ed è una scusa dire che “è lontano”: basta una telefonata per accordarsi sul giorno in cui lasciare gli ingombranti accanto al cassonetto più vicino a casa. E se è giusto “sgridare” i pigri e i trasgressori, va riconosciuto il merito a chi invece si è distinto per il motivo opposto: il Comune di Casarza ha ricevuto dalla Regione un premio di 21mila euro per i risultati raggiunti con la differenziata e punta verso il superamento del 45%.


    Fonte: Francesca Vulpani © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...