EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • CERCO LAVORO cerco lavoro part time ne...
    • VENDO vendo poltrona pelle colo...
    • VENDO vendo tastiera yamaha psr...
    • REGALO regalo struttura letto ma...
    • VENDO vendo mobili anni 50...
    • VARIE cerco in affitto/vendita:...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    VINI DI LIGURIA -Le “Cantine Bregante” di Sestri Levante:una storia iniziata nel 1876

    Tutto ha inizio nel 1876 quando Bartolomeo Bregante, trisavolo di Ferdinando, l’attuale titolare, iniziò a navigare nel Mediterraneo con una piccola flotta di Leudi, tipica imbarcazione r...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    edizione cartacea, itinerari, storia locale, tempo libero, uscire

    Lorsica: un tempo terra di orsi oggi è famoso nel mondo per i preziosi damaschi - A settembre li vedrete da Barbara D'Urso a Pomeriggio 5

    Lorsica: un tempo terra di orsi oggi è famoso nel mondo per i preziosi damaschi - A settembre li vedrete da Barbara D'Urso a Pomeriggio 5

    Situato in val Fontanabuona, nei pressi del torrente Tirello, in faccia all'imponente mole del monte Ramaceto, il territorio comunale comprende, oltre al capoluogo, le sei frazioni di Acqua di Sopra, Barbagelata, Castagneto, Figarolo, Monteghirfo e Verzi; lo si raggiunge attraverso una deviazione della strada della Scoglina, che dalla Fontanabuona conduce in Val d'Aveto. La località è già citata nelle fonti notarili ed ecclesiastiche nel sec. XII con il nome di Ursega. Questo nome ne chiarisce l'etimologia che lo fa derivare dal latino “ursus”  cui è aggiunto il suffisso “ico” che in epoca romana serviva a indicare 'terra', 'luogo' (“loca” in latino). È quindi chiaro il significato del nome che ci indica un territorio caratterizzato dalla presenza di orsi.

    Lo stemma del Comune raffigura infatti un orso grigio rampante accostato alle sette stelle dell’Orsa Minore. La presenza dell'orso in questi boschi è storicamente accertata nei secoli passati e lo confermano anche la presenza di diversi altri toponimi presenti sul territorio tra Fontanabuona e Val d'Aveto: Codorso (Caput d'Ursi) frazione di Rezzoaglio, il Piano dell'Orso presso il monte Posasso e il Monte Orsà presso Ventarola, al confine fra Aveto e Fontanabuona. Si racconta che l'ultimo orso avvistato in zona sarebbe stato ucciso nel 1580 a Gambaro (PC). Non è nemmeno da escludere la derivazione dall'orso di Lorsica dei cognomi Dall'Orso e Orsi presenti in provincia.



    Sete e damaschi: qui vive l’artigianato d’eccellenza

    Ma parlando di Lorsica non si può non accennare alla sua tradizionale produzione tessile, in particolare le lavorazioni di sete e damaschi le cui prime notizie risalgono al XV secolo, quando le sete di Lorsica erano esportate in Italia ed in Europa tutta. Attualmente è rimasta in attività un'unica azienda artigianale, la manifattura “Figli di De Martini Giuseppe”, che mantiene la tradizionale lavorazione utilizzando telai originali datati all'inizio del XX secolo.
    A settembre il Museo sarà ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio 5 (data da definire)

    Barbagelata: un luogo povero, ricco di sorprese
    Tra le frazioni di Lorsica è interessante dal punto di vista etimologico questo paese a Cavallo tra le Valli Aveto, Trebbia e Fontanabuona: che è l'abitato più alto della Liguria (1126 metri slm). Il nome è chiaramente composto dal sostantivo 'barba' e l'aggettivo 'gelata' ed è probabile che derivi dal capo della comunità che a suo tempo si stanziò nella località con un soprannome legato al suo aspetto: uomo con la barba gelata, magari perché abituato a un attività all’aperto. Nelle lingua genovese poi il “barba” è lo zio e il termine  era spesso attribuito in senso di rispetto, stima e riconosciuta autorevolezza. Analogamente il cognome Barbagelata con la stessa etimologia risulta diffuso soprattutto nel levante, per cui resta  il solito dilemma se la località abbia preso il nome dai suoi abitanti o viceversa. Tra i nativi di Barbagelata è da registrare Giovanni da Barbagelata, pittore attivo a Genova tra il XV e XVI secolo del quale numerose opere sono conservate nelle chiese liguri. Ricordiamo in particolare la Madonna della Vittoria per l'oratorio di S. Giovanni Battista presso la cattedrale di Genova. Una triste pagina della Resistenza ligure la visse Barbagelata nella notte tra il 12 e il 13 agosto del 1944, quando il borgo fu saccheggiato e dato alle fiamme dai nazifascisti quale rappresaglia in seguito all'appoggio e alla protezione dati dagli abitanti alle formazioni partigiane. L'antica chiesa  fu incendiata e semidistrutta, non fu tuttavia abbattuta, ma sostituita dalla nuova chiesa parrocchiale di Santa Maria Regina del Creato, eretta in stile moderno in cima al paese (V. foto).

    Una chiesa unica, dedicata alla bellezza del creato
    Situata nella frazione Barbagelata è considerata la chiesa posta più in alto (1.125 slm) dell'Appennino Ligure. E anche probabilmente la più originale. Realizzata nel 1972 e dedicata a Santa Maria Regina del Creato ha la forma di una grande tenda dove protagonista è la bellezza della natura: dentro solo le belle panche rustiche in legno e un piccolo e semplice altare perché protagoniste sono le ampie vetrate che mettono in contatto diretto con il Creato, creando incredibili riflessi di luce. Una presenza che si ritrova anche sulla facciata, dove sono distribuiti piccoli “nidi” per gli uccellini. Al centro di Barbagelata si trovano i resti della vecchia chiesa, incendiata per rappresaglia da truppe tedesche nel 1944.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      #DirittoUtile - Eredità: si può lasciare al gatto?

      DUE CASI PARTICOLARI DAI NOSTRI LETTORIE’ POSSIBILE ISTITUIRE EREDI DEGLI ANIMALI DOMESTICI?Ce lo chiede Alessio. Il nostro ordinamento lo vieta perché gli animali domestici non sono soggetti del diritto, ma considerati dal leg...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...