EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...
    • VARIE cerco tecnico per riparaz...
    • VENDO macchina per maglieria se...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Dissesto idrogeologico: ci salveranno i muretti, la spesa e la poesia

    La sensibilizzazione sulla situazione del nostro territorio passa anche dai concorsi letterari e dalla scelta dell’o...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualita, ecologia, edizione cartacea, vergogna

    di Pier Luigi Gardella | 03 Ottobre 2013 | in categoria/e attualita ecologia edizione cartacea vergogna

    Ruderi incomprensibili, cartelli martoriati e scritte sui muri: Bogliasco, ex perla di eleganza

    Ruderi incomprensibili, cartelli martoriati e scritte sui muri: Bogliasco, ex perla di eleganza

    Il rudere del mistero
    Sono ormai quasi cinquant’anni che il visitatore che giunge a Bogliasco si trova questo singolare biglietto di benvenuto: è il rudere di un prestigioso palazzo fatto erigere nel XVIII secolo dalla famiglia Avanzini, all’epoca una tra le più in vista del paese. Sino agli anni Cinquanta era proprietà della famiglia Bombrini, quivi giunta per intrecci matrimoniali con gli Avanzini, e qui vi risiedette il senatore Raffaele Bombrini, che con il fratello Giovanni fu a Genova tra i promotori della grande industria metalmeccanica. In questo palazzo è pure nata Carina Massone, nipote di Raffaele e nota per le sue imprese come aviatrice. Un bellissimo palazzo settecentesco che nel 1964, dopo che la famiglia Bombrini ne cedette la proprietà, fu inspiegabilmente demolito in parte, lasciando il rudere del muro di facciata, adiacente alla linea ferroviaria. In cinquant’anni si sono succedute amministrazioni di tutti i colori, dalla DC al Pci, al PSI, a Forza Italia, alla Lega, per arrivare agli attuali Democratici, ma nessuno è mai riuscito ad eliminare questo sconcio.
    La sua ingombrante presenza è certamente antiestetica dando un’immagine di decadenza che scoraggia il visitatore. Non sappiamo, e nessuno ci ha mai detto, se il rudere abbia un pregio artistico che ne giustifichi la permanenza, non sappiamo se siano mai stati fatti passi importanti per porre fine a questo spiacevole stato di cose, ma ci piacerebbe sapere se gli attuali amministratori vogliono fare qualcosa.

    L’invasione degli adesivi
    Scendendo in paese il visitatore resta colpito anche da un’altra caratteristica tipicamente bogliaschina: un’infinità di cartelli e pali stradali sono letteralmente ricoperti di adesivi. Una stupida usanza che si è diffusa da parecchi anni: adesivi di club sportivi, pubblicità disparate, messaggi pseudo-ecologici, discoteche, agenzie immobiliari, persino pubblicità elettorali di chi voleva diventare sindaco e per fortuna non c’è riuscito. E tutto naturalmente sotto l’occhio benevolo dei vigili urbani. Per gran parte di questi si potrebbe facilmente risalire a chi li ha stampati e distribuiti e sanzionarli, ma soprattutto sarebbe il caso di incaricare qualcuno per una radicale pulizia.

    Le scritte sui muri
    E per finire la piaga dei writer che prendono regolarmente di mira muri e facciate appena affrescate. In stazione l’hanno fatto proprio in corrispondenza delle telecamere di sorveglianza. Possibile che nessuno li abbia visti? Le registrazioni delle telecamere sono accessibili alle autorità di polizia? O magari sono solo finte, messe lì per figura? Capisco che di fronte ai problemi che incombono sulle amministrazioni locali queste sono piccole cose. Ma spesso è proprio partendo da certi dettagli che un’amministrazione può dimostrare il suo impegno per governare un paese.

    Tratto da CORFOLE! del 10/2013, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


    Altre immagini collegate alla notizia:


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - LA RISOLUZIONE DEL CONTRATTO E LA DIFFIDA AD ADEMPIERE

      A cura dell’avv. Gabriele Trossarello Contatti: Tel 0185.938009 redazione@corfole.com Nell’ambito dei contratti a prestazioni corrispettive  (es. la vendita, la locazione, il mandato, ecc.) ovvero quelli che prevedono il sorgere di obbligazioni in capo ad entrambe le parti (ciascuna è allo stesso tempo creditrice ...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...