EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    La Fontanabuona del 1500? Un posto degno di CSI tra banditi, faide familiari, torture, attentati e... lasagne avvelenate

    Avete presente il telefilm CSI che mostra come i tecnici della Polizia Scientifica risolvono i crimini? Ebbene, le cronache fontanine del ‘500 e del ‘...

    PC - PRATICI CONSIGLI: Posta Elettronica: come inviare file di grandi dimensioni

    In vacanza, si sa, si scattano sempre moltissime foto, specie con l’avvento delle macchine digitali. Ricordi che spesso vorremmo condividere con amici, parenti ...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    RANGHINELLI - Quando per Pasqua si coltivava il leme, si legavano le campane e ci si lavava gli occhi nel fiume

    La Settimana Santa della mia fanciullezza era caratterizzata da significative cerimonie che si svolgevano in chiesa con larga partecipazione di popolo e da consuetudini curiose.Il Mercoledì...

    IL RIPASSINO: Quanti dubbi per una i!

    Ognuno di noi dovrebbe sapere come scrivere “ognuno”Quante volte mentre scriviamo ci sorgono dubbi e incertezze sulla grafia delle parole? Un classico esempio &egr...

    LA PAROLA DEL MESE: ISIS

    E' una delle parole più utilizzate questo mese da tutti i mezzi di informazione. Ma che cosa significa? Sappiamo che è un gruppo terroristico che spaventa l’occidente, ma sappiamo ...

    tempo libero

    01 Ottobre 2008 | in categoria/e tempo libero

    Autunno: tempo di messa a dimora di tulipani, fresie, narcisi, iris e bulbi a fioritura primaverile

    Autunno: tempo di messa a dimora di tulipani, fresie, narcisi, iris e bulbi a fioritura primaverile

    Ottobre è il mese ideale per piantare bulbi autunnali con fioritura primaverile: arum, allium, anemoni, amarillis, calla, ciclamini, crocus, colvilli, fresie, frittillaria, geranium tuberosum, giacinti, gigli di S. Antonio, narcisi, tulipani, iris, ranuncoli. Le bulbose primaverili genericamente vengono interrate a dimora in autunno, poiché non temono il freddo invernale; queste piante cominciano a fiorire alla fine dell'inverno, dopo le ultime gelate tardive. La scelta di cosa e quanto acquistare dovrà essere in base alla vostre esigenze floreali, e in alcuni casi, (per esempio se avete molti metri di giardino da coprire) anche al loro prezzo. Per ottenere effetti coreografici, potrete acquistare varie specie di bulbi, come i narcisi gialli o i tulipani, in questo caso conservate una etichetta per ogni specie acquistata, vi permetterà, terminato il periodo di fioritura, di ricordare la specie di bulbo che conserverete in piccole cassette. Una volta acquistati, interrate subito i bulbi, se ciò non vi fosse possibile per svariate ragioni, conservateli ad una temperatura di 10 gradi ed al riparo dalla luce. Profondità di piantumazione: Il bulbo deve essere posto a circa 12 cm di profondità. La distanza tra i bulbi deve essere di circa 5 cm.
    Il terreno . Il terreno ideale per i bulbi è quello di tipo sciolto, ovvero privo di sassi e di residui radicali di altre piante. E' conveniente, prima della messa a dimora, lavorare la terra in maniera tale che anche gli strati inferiori possano ossigenarsi, questo circa una decina di giorni prima. La profondità dell’interramento varia a seconda della dimensione del bulbo, 10/15 cm possono bastare per i più piccoli, intorno ai 25 cm per i bulbi più grossi. Il terreno dovrà essere ben drenato, in quanto i bulbi non sopportano i terreni fradici di acqua. La composizione ottimale del terreno dovrà contenere il 15% di sabbia, nel caso inverso, e cioè in presenza di eccessiva composizione sabbiosa, andrà aggiunta della torba che manterrà quindi una costante umidità. L’acidità ideale è di 6,5 pH. Da prestare attenzione al luogo dell’interramento, che dovrete contraddistinguere con alcuni bastoncini ai quali avrete attaccato l’etichetta identificativa del bulbo. In zone particolarmente fredde, è meglio interrare il bulbo qualche centimetro sotto la soglia indicata, eviterete che l’eventuale lastra di ghiaccio che si dovesse formare sul terreno comprometta la vita del bulbo.
    In casa si possono far fiorire anche le bulbose da giardino, come narcisi, giacinti, crocus, tulipani, muscari. Anche in pieno inverno si potranno avere moltissimi fiori, senza dover aspettare la primavera. Per ottenere una fioritura invernale è però necessario forzare i bulbi. Generalmente i bulbi si forzano ponendo il contenitore in cui sono stati interrati in una cantina non riscaldata, oppure sotto un portico o su un terrazzo, in un luogo in cui le temperature siano inferiori ai 7-8°C, ma possibilmente non troppo basse, per evitare che i bulbi, che in vaso vanno interrati con l'apice esposto alla luce, gelino. Volendo, e potendo, è anche consigliabile mettere i bulbi, in un sacchetto scuro, in frigorifero, dove la temperatura è costantemente intorno ai 4°C. Dopo il periodo di forzatura di alcune settimane i contenitori con i bulbi si pongono in casa, in ambiente luminoso e riscaldato, in modo che le piante si comportino come se fosse primavera: annaffiando regolarmente i fiori sbocceranno in un paio di settimane. Dopo la fioritura forzata i bulbi si possono interrare in giardino, oppure si possono tagliare le foglie e dissotterrare i bulbi: dopo averli lasciati asciugare in luogo buio, asciutto e fresco si potranno forzare l'anno successivo.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Sabato 25 e domenica 26, Gattorna: 30^ edizione della “festa del fungo” - Mostra micologica e delle erbe officinali, gastronomia, musica, balli e musei aperti

    Torna la manifestazione che ogni anno attrae migliaia di visitatori da tutta la Liguria e non solo. Come ogni anno la Mostra gratuita esporrà funghi suddivisi per grado di commestibilità...

    La casetta piccolina non è solo “in Canadà”: ad Avegno dopo 10 anni riapre l'edicola-cartoleria-fiorista ed è subito entrata nel cuore degli abitanti

    Sono passati 10 anni da quando la storica edicola di Avegno ha chiuso i battenti e quel negozietto mancava un po' a tutti. Vuoi per comprare il giornale, per acquistare qualche fiore in occasione di f...

    Alla scoperta dell'origine del nome dei nostri paesi: Cicagna, che divenne paese della cicogna per... errore

    Tutto iniziò con la lettera di un bambino che chiedeva un regalo speciale e da allora scrivono da tutto il mondo, perfino dalla Casa BiancaSecondo la toponomastica era “a ...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Divorzio veloce: perché aspettare e patire per 5 anni? Ora puoi ottenerlo in poche settimane

      In Italia per ottenere lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio (divorzio), il cittadino deve sottoporsi al vaglio di due distinti processi: la separazione prima e il divorz...

      Malati migliorano grazie a una cura “non convenzionale” e ne chiedono l'inserimento in ospedale: ma l'Asl dice no. AIDS e morbo di Chron tra le patologie curate

      AIDS e morbo di Chron sono solo alcune patologie curate con successo grazie alla terapia BIDA: ma la burocrazia non ne permette l’...

      CASA E DINTORNI - Sistemi di riscaldamento

      Passato agosto ci proiettiamo inevitabilmente verso la stagione fredda, quindi meglio cominciare a pensare o ri-pensare il riscaldamento di casa. Primo concetto su cu...

      Divorzio veloce: perché aspettare e patire per 5 anni? Ora puoi ottenerlo in poche settimane

      In Italia per ottenere lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio (divorzio), il cittadino deve sottoporsi al vaglio di due distinti processi: la separazione prima e il divorz...

      DICIAMOCELO

      ALLUVIONE GENOVA, LA BEFFA DELLE BEFFE: in questi giorni era prevista la campagna nazionale di protezione civile e prevenzione territorio "Io non rischio"

      A tre anni dall'alluvione che distrusse Genova i volontari della protezione civile e gli alpini sarebbero dovuti tornare in questi giorni con la campagna informativa sui rischi naturali che interes...