EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VARIE cedesi avviata attività c...
    • VARIE socio per attività di res...
    • VENDO vendo lampadario in ferr...
    • VENDO vendesi biliardo carambol...
    • VENDO vendo moto honda vfr750 ...
    • VENDO pantaloni uomo taglia 52 ...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    cucina

    01 Giugno 2008 | in categoria/e cucina

    Passo del Fregarolo, m. 1203. A pochi chilometri dal mare alla scoperta di paesaggi alpini, fonti d’acqua, trattorie e fare scorta di formaggi..

    Passo del Fregarolo, m. 1203. A pochi chilometri dal mare alla scoperta di paesaggi alpini, fonti d’acqua, trattorie e fare scorta di formaggi..

     Ci sono luoghi nella nostra Liguria poco conosciuti perché nascosti da un certo esotismo che ci spinge sempre a voler vedere terre lontane per soddisfare quella sete di sapere insita nell’essere umano; cosi c’è chi va alle Maldive (con conseguente rischio tsunami), chi in Egitto, in Thailandia etc.. e tutto per arricchire la nostra conoscenza con nuove esperienze. Ma poi cosa succede? Ti ricordi e conosci l’aeroporto di Bangkok ma se giri l’angolo dietro casa tua non sai dove ti porta?!?  Vi può sembrare assurdo ma è cosi e oggi avrò modo di darvi la dimostrazione: per vedere posti bellissimi o cercare noi stessi non è per forza necessario prendere un aereo ma basta salire in auto o munirsi di casco e relative protezioni per salire in sella ad una motocicletta per fare una gita fuori porta e vedere luoghi sconosciuti proprio qui nel nostro entroterra, affascinante per paesaggi, misterioso perché ancora da scoprire ma ben servito da strade che fortunatamente ci portano ovunque, anche sul passo del Fregarolo m. 1203 s.l.m. tappa del nostro itinerario. Preparatevi a godervi il tragitto perché si parte! Partenza da Levante (Chiavari/Lavagna): si prosegue in direzione Val Fontanabuona, arrivati a Carasco dalla rotonda fate attenzione e svoltate per la valle Sturla seguendo le indicazioni passo della Forcella, val d’ Aveto, oppure Borgonovo, Mezzanego, Borzonasca. Imboccata la strada vi ritroverete in mezzo al verde dell’ampia valle Sturla. Qui ci sono trattorie per tutti i gusti e palati (fra le tante vi consigliamo, non solo in occasione di questa gita, di prenotare all'Agriturismo Ou Cason De Larvego 333.2121161 nella vicina Val Cichero dove potrete godervi i bellissimi prati vista mare sotto il Ramaceto, posti nuovi da scoprire e borghi caratteristici da visitare, come Borzonasca che è anche il punto preciso ove la strada inizia da salire per portarvi verso il passo della Forcella (quasi m. 900 s.l.m.) attraverso le gradite vedute di paesi come Malanotte, Campori, Bertigaro e La Squazza (m.721 s.l.m.). Durante il tragitto potrete trovare una cappelletta votiva (curiosità: fu costruita da Antonio Gatto U.S.A. in onore della Madonna della Guardia proprio 60 anni fa) e successivamente incontrerete la sede della Fonte Clara (Foto) un'acqua minerale locale, ancora troppo poco conosciuta sul territorio, ma apprezzata ed esportata in tutto il mondo. Pochi chilometri dopo arriverete al Passo Forcella dove potrete vedere la cappelletta e dove passa anche l'itinerario escursionistico dell'Alta Via dei Monti Liguri (Foto 3 e 4) qui potrete anche trovare diversi monumenti ai caduti, uno di questi in bronzo particolarmente evocativo (foto 5): il panorama da qui è veramente mozzafiato e ci sono anche delle aree adibite a ristoro con panche e tavoli. Saranno passati circa 45min. da quando siete partiti e siete già in un altro mondo, si vede il mare laggiù in fondo e sembra lontanissimo. Ma voi dovete guardare verso la val d’Aveto ed è bene lasciare la piacevole sosta anche perché si avvicina l’ora di pranzo e per arrivare sul Fregarolo ci sono ancora circa 20min. di strada. Lasciato il passo della Forcella si avanza nel territorio del Parco dell’Aveto: la strada scende per un paio di chilometri poi ridiventa pianeggiante, quando trovate un bivio a sinistra si và alla Priosa e si raggiunge il Passo della Scoglina m.922 s.l.m. che vi riporterà in Valfontanabuona. Ma voi dovete proseguire dritti in direzione Rezzoaglio o Passo del Tomarlo. Dopo poco vi ritrovate in località Cabanne (m.820 s.l.m.); proseguite e, finite le case del piccolo borgo, vedrete un ponte e a sinistra un’altra strada, troverete il cartello con scritto direzione Fontanigorda, è quello! Svoltate a sinistra (ma prima soffermatevi a mirare la chiesetta da poco restaurata, col suo campanile in pietra foto) e vi ritroverete dopo un breve tortuoso tratto stradale ad ammirare una splendida spianata, anzi una grande conca attraversata da un rettilineo lunghissimo e in mezzo un piccolo nucleo di case chiamato Mileto, prati con cavalli, capre, mucche; qui il paesaggio assume un tipico aspetto rurale e decisamente montano, ovunque vi voltate troverete ampie distese di verde con animali al pascolo stile Heidi (foto). Ma terminato il lungo rettilineo si parte per un’altra salita che vi porta dagli 800 m. di Mileto ai 1203 m. del passo del Fregarolo. Da qui nelle belle giornate si possono vedere anche le Alpi Marittime con le loro cime innevate. Quindi si entra in Val Trebbia nel comune di Fontanigorda, dove si parla un genovese tutto particolare. Dal dorso del passo si percorrono circa 300m. in discesa e si scorge la Trattoria Il Valico (Tel 010.952038 - 339.1530151) dove è d'obbligo fermarsi a parlare con  i proprietari: la cuoca Norma e il pilota di rally Giuliano (nella foto con Alberto Lercari) che vi inviteranno a gustare le loro specialità tra cui il mitico riso verde (foto), ricetta segretissima di loro invenzione, accompagnato naturalmente dai piatti più tradizionali (cacciagione, ravioli etc) sempre preparati con le erbe stanziali e di stagione accompagnati dal pane fatto in casa. Buon appetito! Dopo questa bella mangiata, cosa c’è di più bello di una passeggiata tra i prati verdeggianti? Beh, una cosa ci sarebbe.. una bella pennichella!! Prendete il sole, passeggiate o rilassatevi semplicemente a godervi l’aria finissima di montagna pensando al caos, al rumore, al caldo appicicaticcio di chi è in mezzo alla ressa domenicale delle spiagge. E sorridete con la vostra margherita tra i capelli, lasciandovi accarezzare dalla fresca brezza di montagna. Brezza che, si sa.. stuzzica l’appetito! E allora al rientro avete due scelte: la prima, per andare a Genova, è dirigersi verso la Val Trebbia; seguire direzione Fontanigorda dove potrete ammirare località come Casoni e virare a sinistra in direzione Torriglia. Ma il nostro consiglio è quello di tornare indietro dalla strada che avete percorso all'andata per portarvi a casa il sapore di quei pascoli con il formaggio artigianale e genuino del Caseificio di Davide Cogorno Tel 0185.351288 e sito internet: www.fontanabuona.com/caseificiocogorno (foto) dove vengono prodotti formaggi unici, fatti solo con il latte del nostro entroterra come potrete capire anche dai nomi (montina, fontanina, cicherina...). E se siete fortunati trovate ancora un po’ del gustosissimo burro o della ricotta appena fatta, ancora tiepida, che vanno letteralmente a ruba! E il bello è che non dovrete tornare quassù a prenderlo, ma lo avete fortunatamente vicino a casa, a Carasco! Beh, che dirvi, buon viaggio, buon appetito e.. buon entroterra!


    Altre immagini collegate alla notizia:


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...