EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO causa cessazione attività...
    • VENDO vendo chicco 360° seggiol...
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Specchio specchio delle mie brame.. chi fa la pizza regina del reame? Segnala la tua pizzeria preferita e vinci una cena per due!

    In molti ci avete segnalato l’utilità di questi concorsi, grazie ai quali potete scoprire  le eccellenze sul territorio. E allora non potevamo lasc...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    edizione cartacea

    di Matteo Noceti | 29 Aprile 2017 | in categoria/e attualita edizione cartacea

    LORO, I SINDACI DEL FUTURO: “I grandi dovrebbero insegnarci la politica, noi fargli capire che non sono i soli a praticarla”

    LORO, I SINDACI DEL FUTURO: “I grandi dovrebbero insegnarci la politica, noi fargli capire che non sono i soli a praticarla”

    Inizia a Recco il nostro viaggio tra i Consigli dei Ragazzi

    Avete mai chiesto a un bambino o ragazzino cosa pensa della viabilità cittadina, della condizione dei parchi o del decoro della città?
    Gli avete mai chiesto come risolverebbe i problemi della vostra zona o quartiere?
    Probabilmente no, perché siamo abituati a pensare che siano “cose da grandi” e ancor più che “ci deve pensare chi di competenza”.
    E questo è un grande errore. In primis perché non coinvolgerli significa crescere dei cittadini privi di senso civico e in secondo luogo perché è proprio dalle menti più fresche e libere (anche da interessi, parentele, etc.) che possono giungere le idee più innovative. Inizia quindi il nostro viaggio tra i Consigli dei Ragazzi del comprensorio, un’iniziativa che molti comuni sposano per avvicinare gli adolescenti alla vita politica, e sulla quale abbiamo deciso di puntare i riflettori per garantir loro l’attenzione che si meritano, spronandoli così anche a fare sempre di più e ad alimentare la loro partecipazione civile.


    La prima tappa è Recco, dove il gruppo capitanato dal sindaco freschissimo di elezione, ha le idee chiare su come migliorare la situazione comunale, con qualche interessante asso già calato sul tavolo. E tra tutti il coro è unanime: che si tratti di ordini del giorno da discutere o riunioni da sostenere, preoccuparsi della propria cittadina può essere anche divertente. Andiamo a sentire cosa hanno da dire, ringraziando per la collaborazione l’Assessore alla pubblica Istruzione Maria Caterina Peragallo e la professoressa Laura Cafferata.

    “Il problema che abbiamo a cuore è...marrone"
    Abbiamo chiesto ai ragazzi di confrontarsi e scegliere “il problema che più vi sta a cuore” e di dare una soluzione. Un lavoro di squadra in cui hanno dato il meglio, dimostrandosi attenti alle problematiche che li circondano e anche ai nostri articoli, visto che il loro ambito di scelta è ricaduto su una nostra vecchia “battaglia”, (Vedi l'edizione 2017 della BANDIERA MARRONE): “Sicuramente un problema che abbiamo a cuore è il poco lusinghiero primato di comune più impestato di deiezioni canine della nostra riviera; per risolverlo, stiamo provando a sensibilizzare i nostri concittadini, inviando lettere firmate ai proprietari di cani e organizzando, il sabato mattina, un gazebo in piazza del Comune per distribuire sacchetti monouso e volantini in cui spieghiamo il perché. Prepariamo anche cartelloni colorati di richiamo ai cittadini a un maggior senso civico. Alla fine, gesti quali raccolta differenziata o delle deiezioni canine devono avere alla base un profondo senso di rispetto per l’ambiente”.

    Il neo Sindaco Nicolas Albarello: “ho il fisico del politico”
    Cosa hai provato nella campagna elettorale e perché ti hanno eletto?
    “È stato divertentissimo perché mi ha fatto sentire importante. Penso mi abbiano eletto per ciò che penso, ma forse anche perché, a causa della mia conformazione corporea, do l’idea di essere combattivo e aggressivo”.
    Qual è il tuo obiettivo?
    “Vorrei dare più spazio ai ragazzi, ascoltarne le idee per renderli più partecipi della vita sociale e politica del nostro comune”.


      I consiglieri: “fare politica è importante e può essere divertente”

    Quale motivazione ti ha spinto ad affrontare questa avventura?
    Matteo Drampolini (9 anni): “Principalmente quella di assumermi responsabilità”.

    Cosa prevede di fare il tuo ruolo?
    Gabriele Parodi (10 anni, in foto): “Dare il nostro contributo per migliorare la nostra cittadina, proponendo idee nuove e magari più belle”.
     
    Che rapporto avete con il consiglio comunale degli adulti?
    Antonio Musante (9 anni): “In generale non li frequentiamo molto però abbiamo conosciuto il sindaco e talvolta ci confrontiamo con lui: abbiamo un buon rapporto”.

    Hai una zona preferita e una che invece vorresti migliorare?
    Stefano Stellacci (12 anni): “Da sportivo, il mio luogo preferito è il campo da basket di via Vecchia Vastato, mentre dedicherei le mie attenzioni al miglioramento di quello di Piazzale Olimpia”.

    In cosa dovreste prendere esempio dagli adulti e, viceversa, loro da voi?
    Caterina Capurro (11 anni): “I grandi dovrebbero insegnarci la politica, noi fargli capire che non sono i soli a praticarla”.

    Ti stuzzica l’idea di una carriera politica?
    Lorenzo Marchesi (10 anni): “Sì, perché credo di poter fare grandi cose”.

    Avete contatti con gli altri CCR?
    Federico Sberna (11 anni): “Sì, lo scorso novembre c’è stato un incontro a Genova tra tutti i sindaci dei ragazzi del comprensorio; questi incontri sono molto utili per confrontarsi e prendere spunto dalle idee proposte”.

    Cosa pensi di poter imparare da questa esperienza?
    Elisa Collu (13 anni): “Penso di poterne uscire più responsabilizzata e soprattutto matura”.

    Come vi comportate quando avete opinioni discordanti e dovete arrivare a un’unica decisione?
    Gabriele Rotunno (9 anni) e Michelangelo Montefiori (12 anni): “Ci è capitato di recente e abbiamo risolto ragionando insieme, senza litigare. Pensiamo sia il modo migliore per risolvere problemi”.

    Pensate che la politica “dei grandi” sia molto diversa dalla vostra?
    Simone Valentini (13 anni): “Penso di sì perché loro affrontano problematiche che noi ragazzi non capiremmo. Però per noi questo può essere un trampolino di lancio verso il loro mondo”.
    Leonardo Trovò (13 anni): “Per me invece non è troppo diversa in quanto fin da ragazzini bisogna imparare a darsi da fare per la propria città”.




     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Specchio specchio delle mie brame.. chi fa la pizza regina del reame? Segnala la tua pizzeria preferita e vinci una cena per due!

    In molti ci avete segnalato l’utilità di questi concorsi, grazie ai quali potete scoprire  le eccellenze sul territorio. E allora non potevamo lasc...

    Specchio specchio delle mie brame.. chi fa la pizza regina del reame? Segnala la tua pizzeria preferita e vinci una cena per due!

    In molti ci avete segnalato l’utilità di questi concorsi, grazie ai quali potete scoprire  le eccellenze sul territorio. E allora non potevamo lasc...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - Comuni e videosorveglianza

      A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.comA seguito dell’entrata in vigore del decreto legge n. 11/09 (in seguito convertito in legge 23 aprile 2009, n. 38) in tema di sicurezza, contrasto ai reati di violenza sessuale e atti persecutori (c.d. stalking), è stat...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...