EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo tastiera yamaha psr...
    • REGALO regalo struttura letto ma...
    • VENDO vendo mobili anni 50...
    • VARIE cerco in affitto/vendita:...
    • VENDO vendo pen inutilizzo scoo...
    • IMMOBILIARE alla ricerca urgente di l...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    FUNGHI (3) - Per la rubrica "Cucino per voi" ecco "il risotto ai funghi (della discordia)"

    Come potete leggere dall’articolo "Funghi (1): attenti a non fare il pieno di... leggende - Una foto pubblicata su Facebook ha fatto emergere una serie di credenze discutibili: facciamo ...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    benessere, edizione cartacea, esperti, salute

    28 Novembre 2015 | in categoria/e benessere edizione cartacea esperti salute

    L'apparecchio ai denti ci rende più intelligenti: la scienza ha confermato la connessione tra i 32 denti, le 32 vertebre e il cervello

    L'apparecchio ai denti ci rende più intelligenti: la scienza ha confermato la connessione tra i 32 denti, le 32 vertebre e il cervello

    L’articolo del mese scorso sull’ortodonzia ha suscitato molto interesse nei lettori, consapevoli  della necessità di un corretto raddrizzamento dei denti anche per gli  effetti sulla postura e su varie funzioni fisiologiche. Mi sono pervenute alcune domande ricorrenti alle quali rispondo con piacere.


    E’ vero che gli apparecchi “dentosofici” agiscono sul rendimento scolastico?
    Sì, lo dimostrano diversi studi scientifici. I motivi principali sono due:
    1) Stimolazione della lingua sullo spot palatino. Questo punto si trova nel palato vicino ai denti incisivi superiori ed è innervato da 5 tipi di recettori; questa caratteristica, unica nel nostro corpo, indica l’importanza del punto in questione. La lingua spinge sullo spot ad ogni deglutizione: laddove ciò non avviene naturalmente, l’apparecchio dentale stimola a farlo; questo a sua volta stimola il cervello ad attivare le cellule e le funzioni correlate determinando anche un miglioramento della postura corporea.
    2) Posizionamento della lingua a riposo sullo spot palatino. La posizione della lingua nei bambini che presentano malocclusione è solitamente bassa: gli apparecchi in questione la portano in posizione alta favorendo la respirazione nasale. Questo è molto importante per l’ossigenazione dei tessuti e soprattutto del cervello e del sistema nervoso centrale con conseguente miglioramento delle prestazioni scolastiche e intellettive. L’effetto viene inoltre potenziato da alcuni particolari stimoli neuro endocrini provocati dalla fisiologica pressione sul palato della lingua, la quale deglutisce in posizione corretta.

     




    I bambini che ciucciano il dito possono trarre giovamento da questi trattamenti?
    Il bambino, per crescere regolarmente, ha bisogno di stimolare parecchie volte lo spot palatino. Se non lo può fare con la lingua, lo farà col dito… Sfatiamo una volta per tutte il “mito” che il bambino “ciucciatore” debba avere necessariamente carenze affettive. Infatti, approfondendo quanto detto sopra, per curare veramente il problema della suzione del dito, bisogna riportare la lingua nella posizione corretta. Questo si può ottenere ottimamente con gli apparecchi menzionati, ai quali possono essere affiancati  specifici esercizi che possono essere eseguiti comodamente  a casa.




    Le intolleranze alimentari possono influenzare la bocca?
    La più frequente intolleranza che crea problemi a noi dentisti è quella al latte. Secondo i medici studiosi di omeopatia ci sono prove sufficienti a dimostrare che questi bambini hanno un aumento significativo di muco in tutto l’apparato respiratorio che porta ad una respirazione orale. La conseguenza è un abbassamento linguale e una tendenza a tenere la bocca aperta durante la respirazione con conseguente postura errata della mandibola. In alcuni casi, togliendo per pochi mesi l’alimento, si ha un miglioramento della posizione dei denti ed anche di tutta la colonna vertebrale, arti inferiori e piedi.




    Denti e piedi vanno.. di pari passo

    A proposito di piedi, è importante sapere che quelli del bambino tendono ad essere piatti fino al 6° anno di età e ritrovano la loro curvatura normale quando erompe in bocca il primo molare permanente. Per noi dentisti dentosofici è quindi importante la collaborazione con personale sanitario che si occupa dei piedi giacchè una modifica a questi ultimi si ripercuote sulla bocca e viceversa. Da ciò si evince  che l’ortodonzista  deve collaborare con altri operatori considerando l’ortodonzia  una specialità multidisciplinare. Devo dire che la cosa mi fa molto piacere anche perché sia i piccoli pazienti che i genitori sono molto contenti di questo nuovo modo di intendere l’ortodonzia e l’odontoiatria in generale.

    IL DENTISTA EVOLUTIVO
    A cura del Dr. Giacomo Figà
    Via Ferretto3 Rapallo
    Tel 0185/274086
    PAGINA FACEBOOK
    SITO




    Tratto da CORFOLE! del 11/2015, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      La mediazione civile e commerciale diventa obbligatoria: ecco perché

      Con il Decreto del FARE il Governo ha inserite importanti novità correttive rispetto al vecchio sistema introducendo l’obbligatorietà ad affrontare le controversie con l’ausilio della mediazione civile. Il motivo è molto semplice: da una parte la mediazione offre al cittadino uno strumento più semplice e veloce con tempi e costi certi, dall’altra ha l&...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...