EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo mobile arte povera ...
    • VENDO camera a ponte in legno t...
    • VENDO tavolino bianco in legno ...
    • REGALO ho tagliato 2 abeti di ci...
    • VENDO vendo 4 ruote per suzuki ...
    • VARIE cerco gatto bengala masch...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    POLLO, PINOLI E CAPPERI

    per 4 persone: 1 pollo di Kg. 1,500, Gr. 50 di capperi sotto sale, Gr. 40 di pinoli, 1 mazzetto di prezzemolo, 2 spicchi d’aglio, 1 bicchiere di vino bianco secco, 2 cucchiai d’olio extrav...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    attualita, benessere, salute, sport

    di Claudia Sanguineti | 03 Marzo 2014 | in categoria/e attualita benessere salute sport

    Vivere bene la terza età? Dal convegno dei medici semplici ma preziosi gesti per stare in salute ma il rischio malnutrizione più alto di quanto si pensi

    Vivere bene la terza età? Dal convegno dei medici semplici ma preziosi gesti per stare in salute ma il rischio malnutrizione più alto di quanto si pensi

    A inizio anno una decina di medici di famiglia (MMG) del nostro territorio si è radunata in un convegno promosso dalla Simg, Società Italiana Medicina Generale, sezione Tigullio per affrontare le problematiche relative alla terza età. Meglio avviare subito la "medicalizzazione" (farmaci e così via) o privilegiare l'intervento sullo stile di vita, sulle "positività" e "ricchezze" di ogni anziano? A noi piace pensare che i nostri “vecchietti” siano prima di tutto persone e se prevenire è meglio di curare, ben venga ricordare abitudini semplici ma fondamentali da seguire. Il convegno, organizzato dalla Rete Età libera per la terza età ha offerto quindi diversi spunti di riflessione.

    Alimentazione, medicina sottovalutata
    “Nonostante la dimostrazione dell’importanza nell’anziano di una corretta alimentazione per la conservazione di un adeguato stato nutrizionale nella pratica corrente, purtroppo, quasi  nessuno se ne occupa – denuncia Brunetti –. Il medico  di famiglia, cercando il confronto e il conforto degli  specialisti in materia formarsi per poi, a sua volta, fare formazione anche  sulle tematiche nutrizionali, colmando un vuoto che solo lui oggi può colmare per ruolo, conoscenza del contesto e vocazione.  Questo per difendere la sua professionalità e, soprattutto, per difendere la salute dei  suoi assistiti tornando ad essere, anche  ai loro occhi, quel punto di forza  che è  la sua ragione d’esistere”. Il paziente anziano, over 75, “non istituzionalizzato”, ovvero in carico ai medici di medicina generale, può seguire alcune linee guide per una sana alimentazione, piccoli preziosi consigli che eviterebbero un sacco di “grane” se solo si seguissero di più. Ad esempio, fondamentale consumare più frutta, verdure, ortaggi freschi, limitare il consumo di grassi e prediligere  le carni bianche (pollo, coniglio, tacchino). Ancora, preferire nei condimenti l’olio extravergine d’oliva, aumentare il consumo di pesci, sostituire il sale con erbe aromatiche per insaporire le pietanze, e bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno. Quindi cercare di migliorare la propria colazione, sostituendo un dolce con un frutto.

    Malnutrizione: c’è ma nessuno ci pensa
    “Gli studi hanno mostrato che il rischio di malnutrizione è basso (0-6%) negli anziani autosufficienti – ha ricordato il medico di famiglia Francesco Brunetti – ma diventa elevato (10-30%) tra quelli istituzionalizzati  o che  ricevono assistenza pubblica domiciliare (fino al 50%), raggiungendo proporzioni epidemiche negli individui affetti da patologie acute. La prevenzione e il trattamento della malnutrizione diventano quindi  obiettivi primari”.

    Muoversi: quanto? Come?
    Alzarsi spesso dalla poltrona, non restare seduti più di 70 minuti e almeno due volte alla settimana fare una passeggiata, cercando di sfruttare ogni occasione per camminare e incontrare gli amici. Sarebbe ancora meglio 3 o 5 volte alla settimana andare in bici o nuotare, fare ginnastica dolce (vanno bene anche le scale) e un po’ di stretching non guasta mai. Così si rafforzano i muscoli e l’equilibrio: provare per credere!

    Gli anziani? Sono fiori
    E’ bella l’immagine  usata al convegno per parlare dell’anziano: un fiore, composto da diversi petali, dove famiglia, medico, salute, prevenzione, sorveglianza, malnutrizione e controllo giocano dei ruoli decisivi per la sua crescita. “Fai un patto con il tuo medico di famiglia, aggiungi vita agli anni” recita infatti lo slogan dell’Asl 4 chiavarese.



    Tratto da CORFOLE! del 3/2014, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE - AGENZIA DELLE ENTRATE: si può ancora trovare un accordo

      Come forse molti già sanno, la Corte Costituzionale ha recentemente stabilito che la mediazione nelle controversie in materia civile e commerciale (quelle che si discutono in Tribunale tanto per capirci) non sia più obbligatoria, ossia non ci si debba per forza rivolgere ad un mediatore prima di rivolgersi ad un giudice di un Tribunale. Parallelamente alla istituzione della mediazion...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...