EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo pelliccia visone ta...
    • VENDO vendo attaccappani vertic...
    • VENDO vendo lettino ortopedico ...
    • VENDO divano in tessuto 3 posti...
    • VENDO vendo 6 bicchieri birra ...
    • VENDO camera matrimoniale in le...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Carpaccio: variazioni sul tema

    *Fesa di vitello g400 affettata finissima *Succo di limone *Sale *Pepe *6 cucchiai di Olio ExtravergineIl carpaccio è un ottimo piatto per la stagione calda, si prepara in pochi minuti e si...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    eventi e appuntamenti

    24 Settembre 2013 | in categoria/e agenda cultura itinerari uscire

    Sabato 28 settembre, Castiglione Chiavarese: Inaugurazione del Polo Archeominerario

    Sabato 28 settembre, Castiglione Chiavarese: Inaugurazione del Polo Archeominerario

    Alle ore 15,30 verrà inaugurato il Polo Archeominerario, allestito presso i locali dellexscuola in via Mazzini 20 della Frazione Masso. Il museo è stato realizzato dal Comune con il concorso della Regione Liguria, della Direzione regionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MIBAC), della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria. Il nuovo polo archeominerario, fortemente tecnologico e innovativo, nasce sulla base di un accordo di valorizzazione con ilMIBAC, costituisce parte importante del Sistema museale integrato di Sestri Levante e Castiglione Chiavarese ed è in rete con il Museo Archeologico di Chiavari. Il polo museale di Castiglione Chiavarese comprende:

    ·        Uno spazio espositivo dove sono ospitati i reperti provenienti dalle indagini di scavo condotte nel sito archeominerario di Monte Loreto (Masso);

    ·        depositi elaboratori;

    ·        un salone conferenze e didattica collettiva;

    ·        una foresteria (destinata ad ospitare studiosi che sviluppino nuove ricerche sul territorio);

    ·        alcuni percorsi di visita esterni ad aree di interesse archeominerario, rilevanti per i rinvenimenti di attività estrattive databili dalla preistoria allepoca contemporanea.

    Lo spazio espositivo è posto al pianterreno dell’edificio sede museale ed è organizzato cronologicamente, dalle più antiche testimonianze di attività minerarie (localmente databili al Età del Rame) fino a reperti dEtà contemporanea. Il percorso consente di apprendere le tappe dello sviluppo dell'attività mineraria nelle diverse epoche storiche e viene introdotto da una proiezione olografica che riproduce lo studioso Arturo Issel, a cui si devono le prime scoperte e le prime ipotesi interpretative sulle miniere preistoriche di Masso e Libiola. Due grandi vetrine, con apparati grafici e didascalici di assoluta efficacia, espongono reperti archeologici relativi all’attività mineraria dell’Età del Rame, alla frequentazione del VI-VII secolo d.C. e all’utilizzo della miniera tra XIX e XX secolo. Una delle vetrine è collegata ad un apparato multimediale e grazie ad un sistema “touch” il visitatore potrà attivare la riproduzione a schermo di quattro interventi/interviste illustrative.Accanto alle vetrine è stato realizzata la postazione didattica “Trova e Impara”. Si tratta di un grande diorama che riproduce in scala reale uno dei cunicoli di estrazione mineraria preistorica individuati dagli archeologi a Monte Loreto. Il diorama è visitabile ed ospita copie di reperti che richiamano gli strumenti di lavoro utilizzati nell'antica attività estrattiva. Tramite una postazione informatica dedicata, il visitatore è assistito nel riconoscimento e nellinterpretazione dei singoli oggetti.La visita della sede museale si conclude al piano superiore, dove è stato realizzato un ampio salone per conferenze e per attività didattica. In questo spazio è possibile prendere visione di un documentario dedicato alla storia del sito minerario di Monte Loreto e alle antiche tecniche estrattive. Alcuni pannelli illustrano i percorsi di visita esterni al museo. Gli itinerari si sviluppano lungo le pendici del Monte Loreto consentendo la visita ad aree che conservano tracce e resti di attività mineraria preistoriche e moderne. Suggestiva e particolare, la visita all'interno di una delle gallerie ottocentesche (si tratta della Galleria XX Settembre), con sonorizzazioni multimediali che aiutano il visitatore ad apprendere le caratteristiche geologiche, le tecniche estrattive e la vita quotidiana dei minatori di Masso nel XIX secolo.

    Alla cerimonia di inaugurazione del Polo Archeomineario parteciperanno  Il Sindaco Giovanni Collorado, il Presidente della Regione Claudio Burlando, il Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Liguria dott. Maurizio Galletti, il Soprintendente per i Beni Archeologici Bruno Massabo’,  il  Direttore Scientifico del Museo Fabrizio Benente. Saranno presenti: l’Assessore Regionale al Turismo, Cultura e Spettacolo Angelo Berlangieri, l’Assessore Regionale alle Politiche Abitative ed Edilizia, Lavori Pubblici Giovanni Boitano, il  Presidente del Consiglio Regionale Rosario Monteleone ed il Commissario della Provincia di Genova Piero Fossati. Sarà, quindi, possibile visitare il nuovo museo e la Galleria XX Settembre, con la guida di archeologi, esperti e progettisti. Seguirà una degustazione di prodotti tipici locali.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      L'incidente? Risolto con un viaggio. Invece di andare in causa si può ricorrere alla mediazione: un caso reale

      I sig.ri Rossi stavano per attraversare la strada quando vennero sfiorati dall’auto del sig. Giuseppe: il sig. Rossi perse l’equilibrio e cadde a terra, attirando l’attenzione di un altro passante, che prontamente prese il numero di targa dell’auto pirata e si dichiarò pronto a testimoniare per denuncia.

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...