EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo camera matrimoniale...
    • VENDO vendo seggiolino auto beb...
    • VENDO vendo panca multifunzione...
    • VENDO vendo elegante, spaziosa ...
    • REGALO regalo vari volumi di cuc...
    • VENDO vendo mobile arte povera ...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    home

    12 Dicembre 2022

    Dai carri a cavallo alle autostrade d'Europa: Vivarelli una storia di famiglia al volante

    Dai carri a cavallo alle autostrade d'Europa: Vivarelli una storia di famiglia al volante

    di Giansandro Rosasco

    E' stato a casa di Sofia Loren e del presidente del Consiglio e poi in giro per tutto il mondo: ora non vedremo più sfrecciare il suo camion inconfondibile bianco e blu

    Tra pochi mesi, il 31 marzo 2023, Giovanni Vivarelli compirà 80 anni. Ma perché è finito sul giornale? Lui è un trasportatore. Anzi IL trasportatore della Val Fontanabuona e non solo.

    Tutto è iniziato sui carri a cavallo

    La storia dei Vivarelli parte da lontano: non c’è una fotografia a testimoniare, ma potete immaginare un carro trainato da cavallo e sopra il papà di Giovanni, Primo Vivarelli, che nel 1949 partiva da Cicagna e giungeva alla stazione di Chiavari, dove partivano e arrivavano tutte le merci. Il percorso era tortuoso e quella che oggi è una strada statale di grande scorrimento, la SS225, era a malapena tracciata: servivano tre ore per andare e tre ore per tornare. Tutto si svolgeva secondo ritmi lenti.

    Il boom economico

    Ma stava arrivando il boom economico, portando una irrefrenabile, inesauribile ventata di novità. Tutto cambiava velocemente. E nel 1950 arriva il primo camion targato Vivarelli: qui fa la comparsa un giovane ragazzino in braghette corte, Giovanni appunto. La testimonianza in una fotografia un po’ ingiallita (1) dove si vedono padre e figlio in Piazza Roma a Chiavari intenti nel trasporto per il rifornimento dei Sali e Tabacchi di tutta la vallata. La storia prosegue con una foto in bianco e nero del 1956 (2) che ritrae nuovamente la coppia, con Giovanni ora tredicenne. Si ricorda con un sorriso: “Guidavo già meglio di mio papà!”.

    Sempre in giro per il mondo

    A 17 anni Giovanni capisce di amare questo lavoro e compra il suo primo camion: da allora non si è mai fermato. Prende tutte le patenti possibili ed immaginabili fino all’agognato, e difficile da conseguire, Attestato per il trasporto conto terzi su territorio nazionale e internazionale. Gira tutta l’Europa dalla Gibilterra, all’Inghilterra, dalla Germania alla Grecia ma nel cuore ha la Spagna, tanto che per la chiacchierata dell’intervista si presenta sorridente con il cappello da torero comprato sulla Rambla a Barcellona.

    Trasporti “eccezionali”

    Ma cosa trasportava Vivarelli sul suo camion con la scritta azzurra? Tutto. Dalle ardesie alle componentistiche navali, dai materiali più disparati fino ai traslochi. Combinazione, mentre stavamo chiacchierando al bar, entra una sua cliente che si è trasferita qui da Roma e conserva ancora una fotografia a ricordo (3). E poi ci sono i trasporti “eccezionali”, come quello dei libri per la casa di Sofia Loren o il trasloco dall’Italia alla Svizzera per l’ex Presidente del Consiglio Lamberto Dini. Vivarelli è sempre stata una persona di fiducia, preciso, puntuale e di parola: “Ringraziando il Signore, mai un incidente, mai un problema”. Non ha nemmeno mai lavorato per agenzie, l’unico padrone era sé stesso proprio grazie ai rapporti umani che ha sempre curato e coltivato negli anni. E ci tiene a ringraziarli e ricordarli tutti, i suoi clienti.

    Mai una notte col suo “amore”

    Gli chiedo se ha qualche curiosità sul suo camion e mi dice che pur essendo stato il suo “amore” non ci ha mai dormito. Dopo ore e ore alla guida, l’attenzione al traffico e ai vari inconvenienti, niente può sostituire un bel letto comodo. Ne ha visti di hotel, in tutta Europa e non solo: “Mi ricordo ancora il prezzo stellare di una notte in un modesto hotel in Danimarca che negli anni ‘80 mi è costato 200.000 Lire. Una cifra esorbitante. Ora ci sorrido, ma al tempo rimasi letteralmente shoccato!”.

    Da camion a palco per concerti

    Tante storie di vita intensa sulle strade del mondo partendo dalla sua Fontanabuona, ed è proprio qui, a Cicagna, che il suo camion ha avuto una seconda vita... notturna. Nelle serate di musica dal vivo del bar Gò a gua Sécca di Cicagna, il camion si trasformava in un mitico palcoscenico (4).


    L’addio al camion con un bacio

    Vivarelli ha amato talmente tanto il suo lavoro che ha proseguito nei trasporti per oltre 16 anni dal suo effettivo pensionamento. Lo chiamano ancora in tanti ma adesso, alla soglia degli 80 anni, ha appeso definitivamente le chiavi al muro. Il camion, l’ultimo dei tanti che ha avuto, lo ha appena venduto con oltre 1 milione di chilometri: “L’ho salutato con un bacino perché l’ho sempre tenuto come un bijoux”.
    E’ un pezzo di storia della Valle che va ricordato. L’attività cessa con lui e ora si gode un po’ di meritato riposo con sua moglie che l’ha sempre supportato e con lui ha portato avanti la storia della famiglia. Viva, viva Vivarelli!

     


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      DIRITTO UTILE -LA FAMIGLIA DI FATTO

       A cura dell'avv. Gabriele Trossarello - Contatti 0185.938009 redazione@corfole.comDalle domande che - frequentemente - mi vengono poste da componenti di coppie di fatto, mi rendo conto che vi sono ancora molti dubbi in materia. Per questo ritengo utile, su questo numero, approfondire un poco tale tematica.

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...