EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...
    • VARIE cerco tecnico per riparaz...
    • VENDO macchina per maglieria se...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    home

    02 Giugno 2022

    "Dipingo le persone gentili, perché il bene è l'unica vera arte"; l'incredibile vita di Giacomo Mauro Giuffra

    "Dipingo le persone gentili, perché il bene è l'unica vera arte"; l'incredibile vita di Giacomo Mauro Giuffra

    Le mostre a Roma, Milano e Parigi, le esclusive cene con Indro Montanelli, poi il ritorno a Tribogna

    - di Michela De Rosa

    Per entrare nella vita di Giacomo Mauro Giuffra occorre farsi trasparenti come il vetro per guardare oltre il visibile, e leggeri come piuma per entrare in contatto con un animo sensibile. Lo incontro al tavolino di un bar, in una giornata tiepida; legge il giornale, osserva il cielo, i volti delle persone, le peripezie delle spalle, le curve delle ginocchia. Li sta dipingendo con la mente, nel suo particolarissimo modo di vedere la realtà. Anche quando parla è come se dipingesse: le parole sono scelte, curate, quasi con un’estetica che nasce non dalla “ricercatezza”, ma dalla gentilezza. Quella genuina del fanciullo di campagna e quella dell’uomo di mondo. Giacomo Mauro è infatti cresciuto nel dopoguerra tra i boschi e i pendii di Cassanesi, piccola frazione del piccolo comune di Tribogna. Il papà portalettere gli ha insegnato a salire e scendere speditamente quei sentieri, sognando per lui “un buon lavoro” come il suo. Me lo racconta proprio mentre saliamo quei sentieri antichi tra castagneti e ponti di pietra, per raggiungere la sua casa studio, lo stesso tragitto che faceva per andare a scuola e a messa. Tra i nostri passi, nel silenzio del bosco, si dipana la storia di quel bambino che amava disegnare tutto quello che lo circondava: la cucina, la mamma, il rosmarino... “Le immagini sono sempre state il mio linguaggio, il modo per raccontare quello che vedo e quello che provo”. Per fortuna ha potuto seguire la sua predisposizione - aspetto non così scontato all’epoca e per una famiglia di campagna -, studiando all’Istituto d’Arte di Chiavari e poi all’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, andando così incontro a una vita ricca di incontri incredibili e di riconoscimenti.

    Le collaborazioni con Moravia e Pasolini, le cene a casa Montanelli

    Negli anni ‘70 va nella capitale, dove le sue mostre vengono apprezzate da personaggi di spicco. E il destino gli fa un regalo davvero straordinario: ad apprezzare - e acquistare - i suoi quadri c’è anche Colette Rosselli, moglie di Indro Montanelli, ma soprattutto autrice de “Il Cav. Do di petto” , il libro che il padre gli regalò quando aveva 4 anni e che ancora custodisce con cura. Si trova così a cena a casa Montanelli, amico di Alberto Moravia e di Mario Praz e oggi le opere di Giuffra sono citate nelle loro collezioni private e case museo insieme ad artisti di ogni epoca. Una vita bohémien, ospite di nobili e artisti; lo nota anche la famiglia Doria che assegna appartamenti-studio ad artisti selezionati; si trova così a vivere al terzo piano del Palazzo Doria-Pamphili. Seguono diverse mostre nella capitale, a Milano e Parigi, che vengono presentate da Pier Paolo Pasolini e altri personaggi illustri della cultura. Viaggia, dipinge, espone, la carriera di artista è al massimo. Eppure, sente il richiamo della sua casa e dell’amata madre, Maria Luigia Garbarino, lo riportano a Cassanesi.

    I quadri nel bosco, la panchina surreale e il gallo Pio Pio

    La dimora di famiglia è una capsula del tempo e a fare gli onori di casa c’è il gallo Pio Pio, compagno dell’alba e ispiratore di pensieri serali. Nella cucina c’è anche lo studio ed è qui che Giacomo Mauro mi mostra i quadri sparsi un po’ ovunque, per terra, su tavoli e credenze, in un mix di quelli già esposti in mostre e quelli ancora ad asciugare: scene di campagna, immagini sacre, concetti astratti e volti di persone: “Mi piacciono le facce, anche di chi ho incrociato solo per pochi istanti ma che in qualche modo ha lasciato un segno, come questo  ragazzo gentile incontrato sul bus”. Questo non sorprende chi lo conosce né chi ha letto la monografia a lui dedicata, che si apre con la sua frase “L’unica arte accessibile a tutti è fare bene ed essere buoni”. Poche parole che dicono molto sulla sua personalità di uomo e di artista.  Il bosco-giardino è un prolungamento di questa bizzarra galleria d’arte: i quadri si insinuano tra panchine e alberi, inglobando e trasformando la realtà intorno a noi. Così, con un bicchiere di vino fresco, mi racconta di “Tancredi”, un quadro fitto di nomi, quello delle persone la cui morte lo ha colpito. Si fa sera, Pio Pio col suo canto ci ricorda che è tempo di rientrare. Ripercorro il sentiero in discesa e quel ponte di pietra che ora sembra il portale tra due mondi, il nostro e quello pieno di immagini, colori e gentilezza di Giacomo Mauro, il pittore della casa in collina.  




    Altre immagini collegate alla notizia:


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      FISCO FACILE - Via i voucher, arriva il contratto PrestO: ecco cosa cambia e come funziona

      Per sostituire i voucher è nato il contratto di Prestazione Occasionale (PrestO), che imprese e professionisti potranno utilizzare per retribuire prestazioni di lavoro occasionali o saltuarie di limitata entità. La possibilità di attuarle è ammessa per ciascun anno civile, entro ...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...