EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO monete '900 varii stati. ...
    • VENDO scarpe donna 2-6 e./cad.:...
    • VENDO vendesi biliardo carambol...
    • VENDO ikea, nisse nero nuova 5,...
    • VENDO vendo arredamento ufficio...
    • VENDO fai la tua offerta per 73...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    #LaRicetta: arrosto con le castagne - Dalla trattoria nel bosco dove la mascotte è... un cinghiale! (GUARDA Il VIDEO)

    Tra le specialità di stagione l’arista alle castagne, un piatto facile e gustoso di cui vi diamo la ricetta  Da oltre 80 anni...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    edizione cartacea

    07 Giugno 2019 | in categoria/e edizione cartacea

    Grigliate, sfalci e barbecue: la disattenzione può costare 13 MILIONI di Euro

    Grigliate, sfalci e barbecue: la disattenzione può costare 13 MILIONI di Euro

    Multa di 2000 Euro a Sori e Uscio, 20.000 Euro per un cittadino di Ceranesi e di ben 13 milioni di Euro per due ragazzi nel comasco

    Visto che arriva il periodo del barbecue, è bene avere chiara l’idea di cosa può succedere per una distrazione o perché ci si sente troppo sicuri di sé.


    Prima di questo strano maggio autunnale, non ha piovuto per molto tempo, seccando la terra in modo preoccupante. Il tutto peggiorato da forti venti. Accendere fuochi in questa situazione è da irresponsabili e anche se ci si sente sicuri di sé è bene evitare qualsiasi attività che generi fiamme o scintille. Lo scorso Marzo a Sori e Uscio sono fioccate multe da 2000 Euro a due coltivatori che hanno bruciato sterpaglie nonostante l’allerta incendi. E con quelle tempeste di vento  non era necessaria l’allerta per capire il pericolo; eppure uno dei due se ne era persino andato mentre il fuoco era ancora acceso.

    A Ceranesi un incauto uso del fuoco è costato una multa da oltre 20 mila Euro a un cittadino che ha causato un incendio nella zona dei Piani di Praglia, mandando in fumo otto ettari di vegetazione. La sanzione notificatagli dai Carabinieri forestali non comprende eventuali altri danni e le spese sostenute per lo spegnimento che potranno essergli addebitate in fase processuale.


    E’ andata a finire molto peggio la grigliata di due 20enni che a inizio anno ha provocato un incendio che ha assunto proporzioni enormi e per due settimane ha devastato i boschi dell’Altolago di Como. Il bilancio finale è stato di un ferito, mille ettari di bosco distrutti più alcune abitazioni, compreso un agriturismo dove sono morti quasi tutti gli animali nelle stalle. L’accusa è di incendio colposo in concorso: i Carabinieri della forestale hanno notificato, anche al proprietario di casa che risponde in solido, una sanzione da 13 MLN e 542 mila euro, secondo una norma del 2008 che si applica a chi “distrugge o danneggia a mezzo del fuoco, o danneggia la rinnovazione forestale”, con un parametro compreso tra 118 e 593 Euro ogni cento metri quadrati. La sanzione massima sarebbe stata di 40 milioni ma si è arrivati alla “determinazione più favorevole pari a un terzo del massimo”, quindi 13 milioni. Non è escluso che arrivino altre richieste di danni da parte di altre undici parti civili.


    E finita la scampagnata ricordatevi di portare via i rifiuti e lasciare pulito.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    #LaRicetta: arrosto con le castagne - Dalla trattoria nel bosco dove la mascotte è... un cinghiale! (GUARDA Il VIDEO)

    Tra le specialità di stagione l’arista alle castagne, un piatto facile e gustoso di cui vi diamo la ricetta  Da oltre 80 anni...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      FISCO E LAVORO-LOCAZIONE TRADIZIONALE O CEDOLARE SECCA? ECCO COSA CONVIENE

      Approfitto della richiesta di un lettore per spiegare quando conviene al proprietario di un immobile ad uso abitativo stipulare un contratto di locazione applicando l’imposta sostitutiva, cosiddetta cedolare secca. Supponiamo di avere un reddito lordo annuo da lavoro dipendente o di pensione pari ad Euro 17.586,00, e un fabbricato sito nel Comune di Bargagli con rendita catastale pari ad Eur...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...