EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • CERCO LAVORO cerco lavoro settore rist...
    • VENDO cell vodafon smart prime ...
    • VARIE cedesi avviata attività c...
    • VARIE socio per attività di res...
    • VENDO vendo lampadario in ferr...
    • VENDO vendesi biliardo carambol...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    BUONMESE, edizione cartacea

    di Giansandro Rosasco | 04 Giugno 2019 | in categoria/e BUONMESE edizione cartacea

    #BUONMESE - Essere fedeli non conviene!

    #BUONMESE - Essere fedeli non conviene!

    Quando ero alto un soldo di cacio la mia famiglia raccoglieva i punti della Miralanza e il mio compito era cercare il cartoncino e ripulirlo dal detersivo. Probabilmente sniffavo un po’ di polvere cancerogena ma ero, come tanti coetanei, profumato e contento. Ogni figurina aveva qualcosa di magico e ogni volta era una scoperta: un monumento d’Italia con Calimero o l’Olandesina con il tema dei viaggi. Ma soprattutto ognuna valeva un tot di punti e accumulandoli si aveva diritto a dei regali.

    C’era da sudare, ma erano bei premi, come dei piccoli elettrodomestici. All’epoca non esistevano i cinesi, cioè esistevano ma erano in Cina, quindi le cose costavano parecchio, mica come adesso che un aspirapolvere lo paghi come una mela e dura altrettanto. Insomma, racimolare punti per ottenere qualcosa era una cosa serissima, impegnava tutta la famiglia fino al sesto grado e dava soddisfazione.

    Oggi siamo arrivati anche qui all’apoteosi del brutto.

    Ci sono punti per tutto, persino per la patente, ma dietro ad ogni concorso c’è una fregatura (tranne quelli di Corfole). Ormai è tutto un inserire i codici online, registrarsi (ovviamente dovendo inventarsi l’ennesima username e password), lasciare mail, telefono, gruppo sanguigno e numero delle scarpe per profilarci e venderci qualcosa più avanti. E il “bello” è che non si vince mai niente!
    “Eh, mi dispiace, non hai vinto. Ritenta.”
    Io me lo vedo l’ometto dietro al computer che se la ride alle mie spalle. Ma ancora non è nulla rispetto al top dell’assurdo: il concorso che per avere i premi devi pagare! Chi lo ha inventato è un genio del male. Oltre a spingerti ad acquistare abbastanza saponette per quattro generazioni e quintali di surgelati che finisci per stipare anche nel freezer della nonna, il tutto per ottenere i tuoi 15.000 bollini, alla fine scopri che per avere quel fantastico piatto spaiato disegnato da un designer ubriaco o l’utilissimo porta banana firmato, devi anche sborsare dei soldi! Cose che se le compri dai cinesi ti costano meno.
    Viaggio in Cina compreso.

    Vi prego, fatemi tornare bambino, accanto a quei fustini rotondi che una volta svuotati diventavano contenitori di giocattoli e mantenevano per sempre il profumo di pulito unito a quella romantica sensazione di aver ottenuto davvero un premio speciale per la nostra fedeltà, venduta a punti.



     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...