EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO chitarra non da bambini.....
    • VENDO vendo n.6 bicchieri birra...
    • VENDO vendo camera matrimonial...
    • VENDO vendo n. 2 lettini ortope...
    • VENDO vendo arredamento bagno n...
    • VENDO vendo scarpiera moderna a...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    di Antonino Di Bella | 08 Maggio 2019 | in categoria/e attualita edizione cartacea

    40 anni di Radio Aldebaran: da "radio di condominio” a leader del Tigullio

    40 anni di Radio Aldebaran: da "radio di condominio” a leader del Tigullio

    Della stella più brillante della costellazione del Toro ne parla anche Paolo Conte nella sua canzone “L’orchestrina”: <Ride la stella Aldebaran ride e fa to be to be to be or not to be>.
    RadioAldebaran ne ha preso il nome e a maggio compie quarant’anni. Anche a distanza di tanto tempo me li ricordo bene gli esordi perché in qualche modo ne fui spettatore; vi racconto questo aneddoto: era l’estate del ‘79 e al nostro stabilimento balneare veniva un amico, Roberto, che era anche uno dei ragazzi che si stavano avventurando nella nuova esperienza radiofonica. Era carico di entusiasmo e ogni giorno ci aggiornava sulle novità: e poi continuava nel descrivere i lavori di allestimento degli studi. C’era una turista che lo prendeva benevolmente in giro: . Ecco perché per gli amici era la “radio di condominio” e oggi sappiamo tutti che quell’emittente ne ha fatta di strada e ora raggiunge tutti i condomini del Levante e oltre.


    Tutto nacque per un “compito” dell’oratorio
    Salvo Agosta, l’inossidabile Direttore, mi racconta come è nata: .
    Tra la primavera e l’estate del 1979 gli studi furono pronti, per anni avranno sede nello stesso convento, e iniziano le prime trasmissioni sperimentali di 2 ore passando poi a 4, 8 fino a coprire tutta la giornata. A parlare di quei tempi gli occhi di Salvo riflettono la soddisfazione per quell’avventura con gli amici che li ha portati lontano.

    Abbiamo fatto 100 (e forse più)
    Sono appunto questi amici i primi speaker che si alternano ai microfoni e fanno “passare” sui piatti la musica del momento. Oltre al mitico mixer col tempo aumentano le attrezzature, più giradischi e piastre da dove partono i primi jingle della radio e soprattutto i primi annunci pubblicitari. Scorrono gli anni ma in radio non mancano i dj. Mi vengono in mente Luca con le sue maratone mattutine, Pier, Gianni, Marco e tanti altri. Oltre un centinaio di persone hanno ruotato qui a vario titolo. Salvo mi porta nell’archivio dove sono conservati tantissimi dischi e le registrazioni con i saluti dei cantanti e dei gruppi passati in studio per saluti, interviste e improvvisazioni musicali.

    Quella scommessa con Morandi
    E riaffiora una delle sfide più grandi per l’emittente: organizzare il primo concerto. Siamo nel 1984 e un agente musicale propone Gianni Morandi. Il cantante era in un periodo difficile, quindi c’era timore; ma era un’opportunità. Fu scelto il mitico CineTeatro Astor, poi demolito a metà degli anni ‘90: nel pomeriggio le prove e qualche foto sperando che venisse gente. Fu un successo. Da quel giorno la radio ha organizzato più di 50 concerti: Renato Zero, Antonello Venditti, i Pooh ma anche Vasco, Paolo Conte, Fabrizio De Andrè e tanti altri personaggi sempre di primissimo piano. A questi si sono aggiunti nel tempo i Festival estivi con artisti locali e nuove proposte nazionali.

    Il successo della semplicità
    Col tempo si è passati all’attrezzatura e alla regia digitale e dai primi anni duemila gli studi sono in Carruggio Dritto, il “salotto buono” di Chiavari. Una caratteristica è rimasta invariata: buona musica e giochi con premi di un certo valore, uno dei punti di forza che raccoglie la fedeltà degli ascoltatori. Gli altri?, chiediamo a Salvo: .




     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...