EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO vendo cell vodafon smart ...
    • VENDO vendo stufa a legna nordi...
    • VARIE socio cerco per restauro ...
    • VENDO divano + 2 poltrone otti...
    • VENDO rete ortopedica in doghe ...
    • VENDO camera matrimoniale rece...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    edizione cartacea, storia locale

    di Antonino Di Bella | 04 Marzo 2019 | in categoria/e edizione cartacea storia locale

    Franco il vetraio e la sua folle bottega: un po' negozio, un po' laboratorio, museo di storia locale e vero tempio dell'Entella

    Franco il vetraio e la sua folle bottega: un po' negozio, un po' laboratorio, museo di storia locale e vero tempio dell'Entella

    La prima volta che sono entrato nella bottega di Franco Lagormarsino non credevo ai miei occhi. Mi avevano detto che dal vetraio di Via Marsala 10 a Chiavari, oltre a specchi e materiale simile, c’era dell’altro e con la scusa di un’informazione relativa all’Entella ho varcato la porta di un mondo che non mi sarei mai aspettato. Già il fatto di incontrare un artigiano che lavora il vetro ai giorni nostri è una cosa non semplice perché ormai questi mestieri stanno scomparendo. Per un profano come il sottoscritto il solo vederlo all’opera mentre prende le misure e taglia con attrezzi strani quello che sarà parte di un infisso, è stupefacente. Tutt’intorno poi spuntano cornici, vetri colorati e le seste per essere adoperate nel generare nuovi specchi. Lastre di vetro grezzo sono pronte per essere tagliate e molate diventando pezzi unici, anche i bicchieri e i vasi possono essere molati e rimodellati facendo di nuovo bella mostra nelle vetrinette delle nostre case. In bottega un puzzle di colori “vivono” all’interno di vetrate che sono come gioielli di tempi passati. Ma quello che rende questa bottega davvero particolare è tutta intorno, ed è di carta. Infatti nella storica Vetreria Lagomarsino si trova uno degli “archivi” più importanti della storia locale. Franco custodisce un’estesa raccolta fatta di manifesti, foto e giornali dedicati alla “sua” Entella. Mentre parli con lui ti rendi subito conto che nei suoi occhi compaiono tre sentimenti: l’amore per la moglie Paola e per il figlio Danilo, la passione per la “sua” Chiavari e l’entusiasmo per l’Entella. Ma anche questo non basta!

    Dai reperti di storia locale…

    Ma l’archivio di Franco si trasforma per i visitatori e i clienti in una stupenda sorpresa quando aggirandosi tra gli scaffali si trovano faccia a faccia con racconti, usi e costumi del nostro territorio. Compaiono infatti libri e pubblicazioni che pochissimi ancora conservano. Ecco il saggio, quasi introvabile, dello storico e ricercatore Belga Hugo Plom-teux, un trattato dedicato alla Val Graveglia e al comune di Ne. Vicino fanno capolino i libri “Frammenti di storia Lavagnese”, “Chiavari l’altr’ieri” e anche “Fascino d’antico nel Tigullio”. Aneddoti sulla città e il suo entroterra sono presenti nella serie dei tre volumi del dottor Gianfrancesco Grasso detto u megu, storico medico e bibliotecario della Società Economica, dedicati a Chiavari. Poi a 360° ecco mostrarsi tutt’intorno una quantità enorme di ritagli di giornale alternati ad altri libri, vignette e disegni di artisti locali. Ma le sorprese non sono finite. Sul soffitto fa bella mostra di sé una sedia Campanino accanto a un dipinto di una tipica imbarcazione e poi ecco un manifesto di uno spettacolo di rivista portato in scena tanti anni fa al Teatro Cantero…ma non manca neppure una foto del glorioso CineTeatro Astor. Ecco anche il volantino colorato che pubblicizzava Radio Tigullio 2000, una delle prime radio libere di Chiavari. Poi Franco mi dice . In questo tourbillon di ricordi chiunque farebbe fatica ad uscire senza emozioni. Io ne approfitto ancora per dare un’occhiata a pubblicazioni come Carnevaleide o Balneria che uscivano in occasione dei carnevali e dei concorsi di bellezza estivi da metà del 1950 agli anni 2000. E poi ecco anche l’edizione n°200 del nostro Corfole, da conservare tra i preziosi cimeli locali.

    …alla storia dello sport locale

    Tutti gli sport per Franco sono degni di rispetto ad incominciare dal nuoto, la disciplina praticata dal figlio, fino ad arrivare alle bocce o alla pallacanestro. Ho notato ad esempio la foto con dedica del chiavarese Giuseppe La Vite, campione Europeo di boxe, oppure l’immagine dell’arrivo del giro d’Italia di qualche decennio fa. Voltandomi ecco il gagliardetto della Puglistica Tito Copello nata nel 1948 e dedicata allo storico Tito allenatore di pugilato e custode del “campo”, come noi chiavaresi chiamiamo ancora adesso lo stadio comunale. Tutto questo però non fa dimenticare che tutto il calcio (spesso vintage) è ben accetto tanto che nel negozio non si contano le foto di tornei degli anni ‘60 e ‘70 o di squadre che non esistono più ma che sono state a quei tempi lo sfogo della gioventù locale. Sono poi innumerevoli le immagini di formazioni o di singoli atleti che hanno fatto grande Chiavari e il Tigullio, olimpionici e tante figure rappresentative dello sport locale.

    L’Entella Club Ermes Nadalin Amici della Vetreria

    Ma soprattutto Franco è da sempre un supporter dell’Entella e il suo laboratorio è un vero “tempio” della tifoseria biancoceleste. Anche il sottoscritto segue la squadra dal 1971 ma non sta a me entrare nel merito della diatriba di chi rappresenti meglio l’Entella se la Virtus che milita oggigiorno nel campionato Lega Pro (la vecchia Serie C) o l’Entella Chiavari1914 che gioca in Terza Categoria. So solo che nella vetreria c’è il vero cuore biancoceleste, ritrovo di tanti appassionati, alcuni dei quali hanno fondato l’Entella Club Ermes Nadalin Amici della Vetreria. Ecco infatti le decine di sciarpe che rappresentano i tanti club sparsi sul territorio: l’ultima prodotta è quella dedicata alla storica partita allo stadio Olimpico di Roma contro la compagine giallorossa per la Coppa Italia. Gli storici, i migliori e i più rappresentativi giocatori sono passati da questo negozio. Maglie appese in ogni angolo con autografi e dediche. Centinaia di articoli e ancora locandine e foto. Compaiono sulle mensole anche delle bottiglie di vino che portano stampato sull’etichetta il nome Entella. In basso fa bella mostra il manifesto della mitica partita giocata il 20 settembre 1970 quando la compagine biancoceleste affrontava in casa il Genoa per il campionato nazionale di Serie C. Vicino campeggiano invece i manifesti della storica promozione in Serie B nel 2014, anno del Centenario. Però senza sostenitori mancherebbe il calore del tifo calcistico ma da Franco ci sono pure loro. Soprattutto il sabato mattina e alla vigilia delle partite qui si riuniscono pertanto amici e tifosi per commentare le probabili formazioni nel prepartita. Senza contare che qua spesso si organizzano anche i pullman per le trasferte. Insomma, in questo luogo tutto parla dello sport del Tigullio. E proprio quando stavo concludendo la mia visita pensando di aver visto ormai tutto, Franco ha tirato fuori una serie di foto in bianco e nero dell’Entella degli anni ‘70…e il giro dell’oca è ricominciato! Credetemi non ho mai visto una simile collezione dove la passione va a braccetto con le testimonianze di questo territorio, ve la consiglio!





     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...