EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    A scuola vestiti da Napoleone o Ipazia? Un liceo ha usato il cosplay come metodo di studio: lo vorreste nelle nostre scuole?

    Un’idea che sarebbe lecito... copiare!Grazie a questo fenomeno i giovani stanno anche risc...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • REGALO regalasi pietre per riemp...
    • VENDO vendesi cassapanca legno ...
    • VENDO vendo cameretta a ponte u...
    • VENDO vendo orologio longines u...
    • VARIE acquisto oggetti in argen...
    • VENDO vendo pelliccia visone fe...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Basta bastoncini: con "Il pesce dimenticato" riscopriamo il bonito, il sugarello, il potassolo, la cavalla, la boga, la palamita e i lanzardi

    Ri-imparare a conoscere il pesce, la sua provenienza, la freschezza, i tempi e i modi di cottura, ma ancor più ricominciare a riconoscere anche le varietà meno pregiate e note, ma spesso...

    A scuola vestiti da Napoleone o Ipazia? Un liceo ha usato il cosplay come metodo di studio: lo vorreste nelle nostre scuole?

    Un’idea che sarebbe lecito... copiare!Grazie a questo fenomeno i giovani stanno anche risc...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    edizione cartacea, itinerari, storia locale, uscire

    di Pier Luigi Gardella | 02 Settembre 2017 | in categoria/e edizione cartacea itinerari storia locale uscire

    Castiglione, venduta dai Fieschi, divenne “Chiavarese” solo a fine ‘800

    Castiglione, venduta dai Fieschi, divenne “Chiavarese” solo a fine ‘800

    Il comune di Castiglione Chiavarese si trova in val Petronio, nell’entroterra di Sestri Levante, e il suo principale nucleo urbano si è formato lungo la strada provinciale 523 del Colle di Centocroci, presso il torrente Petronio. Il suo nome ci fa risalire ai preistorici “castellari”; erano queste le principali forme primitive di convivenza in tutto il vecchio continente finalizzate anche alla propria difesa; in epoca romana fu il “castrum” a svolgere questo tipo di funzione come analogamente lo fu il “castello” nel periodo medievale. Già in epoca romana, il territorio comunale di Castiglione segnava probabilmente il confine fra la cultura ligure e quella etrusca, mentre la presenza romana è evidenziata sul territorio dai resti di ponti, strade, oggetti e cave di calce.
    Castiglione divenne dominio dei Fieschi di Lavagna i quali, nel 1276, vendettero il feudo alla Repubblica di Genova. Il borgo (allora denominato semplicemente Castiglione) fu sottoposto alla podesteria di Sestri Levante, all'interno del Capitanato di Chiavari, e successivamente fu elevato al rango di podesteria autonoma, sempre nella giurisdizione chiavarese.
    Le vicende del nome
    Il nome conobbe numerose varianti nel corso dei secoli. Lo troviamo citato per la prima volta con il nome di “Castellionem”, in un editto di Carlo Magno del 774. Successivamente troviamo “Castalionis” e “Castaglionis” nel 1153, “Casteioni” nel 1212, “Castigiono” nel 1315, “Castiglione” nel 1494. Nel 1862, il locale Consiglio Comunale, deliberò di variare la denominazione del proprio Capoluogo da “Castiglione Genovese” in “Castiglione Chiavarese”.

    LA FRAZIONE DI VELVA
    Tra le sue frazioni ricordiamo Velva, dove sorge un celebre santuario dedicato alla Madonna della Guardia edificato nel corso dell’ultimo decennio dell’Ottocento su progetto dell’architetto genovese Maurizio Dufour. Nel Medioevo, Velva era chiamata “Veleura”, e sull’origine di questo nome sono state fatte diverse ipotesi: la più attendibile sarebbe quella che collega il toponimo medievale veleura con un vocabolo di origine focese Elea divenuto Veleia e quindi Velva, con il significato di "fonte" e si adatterebbe perfettamente al luogo ricchissimo di sorgenti. Essa non va confusa comunque con la romana Veleia in provincia di Piacenza fondata nel 158 a.C., dopo la sottomissione dei Liguri a Roma. Di essa si hanno notizie sino al V sec. d.C., poi, pur non escludendo fenomeni naturali quali i movimenti franosi cui il luogo fu sempre soggetto, la fine della città è da inquadrarsi nell’ambito del generale abbandono e dello spopolamento di quel territorio e travolto dal crollo dell’Impero Romano. Tuttavia nel 1747, riemerse la Tabula Alimentaria Traianea e scavi sistematici riportarono alla luce la struttura dell’antica città con i suoi reperti. L’area archeologica è stata valorizzata nel 2010 con percorsi di visita e adeguata segnaletica.


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      BUONMESE di Giansandro Rosasco - Terremotati (si nasce)

      Sto giro voglio parlare dei terremotati, non delle povere anime del centro Italia ma dei personaggetti che non perdono occasione per dimostrarsi tali. Da quella del Gr...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...