EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualita, edizione cartacea

    di Michela De Rosa | 01 Marzo 2016 | in categoria/e attualita edizione cartacea

    A Recco presto il remake di "Mezzogiorno di fuoco": la città deserta, perfetta per i film western

    A Recco presto il remake di "Mezzogiorno di fuoco": la città deserta, perfetta per i film westernfotomontaggio a cura di Paolo Pinna

    di Michela De Rosa

    Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola dice “belin, meno male che c’è ancora qualcuno in giro!”.

    Beh, la celebre frase del film Per un pugno di dollari finiva in modo diverso, ma qui siamo a Recco, trasformata in pochi giorni in una deserta cittadina stile film westerm. Le foto qui a lato, scattate dai residenti in varie ore dei giorni della settimana, rendono bene l’idea.

    Come se non bastassero i desolanti risultati, i cittadini si sono sentiti doppiamente beffati: una volta dalla motivazione per cui  la città è stata invasa da ben 265 parcheggi a pagamento e la seconda perché è stato commissionato uno studio per calcolare i benefici. Peccato che deve ancora partire e forse andava fatto prima di riempire le strade di strisce blu. Ma andiamo con ordine. Tutto ha inizio il 19 febbraio, quando sono comparsi i parcheggi a pagamento in centro. La decisione presa dal Sindaco si è basata sul fatto che da Roma è arrivato un aumento erariale di circa 540 mila euro, che il comune dovrà versare nelle casse dello stato, con la speranza che il prossimo anno non chieda altri sacrifici. Quindi questi soldi non serviranno a rimodernare le strade o a dare nuovi servizi ai cittadini, bensì a rimpinguare le mani bucate dello Stato. I cittadini si sono subito mobilitati: hanno raccolto quasi 2 mila firme per fare ricorso al TAR e sabato 20 febbraio sono scesi in piazza per protestare, ritenendoli un danno economico non solo nei confronti del commercio e del turismo, ma anche a svantaggio degli abitanti del comprensorio. Una delegazione del Comitato Tutela dei Cittadini di Recco a incontrato il Sindaco Dario Capurro e l’amministrazione per chiedere di ripensarci, proponendo di ridurli del 20% (56 sui 265 previsti) e di avere tariffe agevolate per residenti e abitanti del comprensorio, ma non si è arrivati a nessun tipo di accordo, ribadendo che eventuali modifiche saranno prese dopo lo studio dell’università incaricata. Studio che durerà circa un paio d’anni. L’amministrazione ha infatti affidato ad una facoltà universitaria l’incarico di studiare i benefici prospettati dai parcheggi a pagamento. Quindi tra due anni sapremo quanto il Comune ha incassato con i parcheggi e perso con i negozi vuoti.foto tratte da "I mugugni di Recco"


    Tratto da CORFOLE! del 3/2016, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      BUONMESE di Giansandro Rosasco - Terremotati (si nasce)

      Sto giro voglio parlare dei terremotati, non delle povere anime del centro Italia ma dei personaggetti che non perdono occasione per dimostrarsi tali. Da quella del Gr...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...