EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI APRILE

    Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI APRILE

    Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • REGALO nuova enciclopedia illust...
    • VENDO lampadario x soggiorno pr...
    • VENDO cassetta / valigetta in m...
    • IMMOBILIARE cerco garage/magazzino pe...
    • VARIE cerco tecnico per riparaz...
    • VENDO macchina per maglieria se...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI APRILE

    Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

    L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...

    cultura, edizione cartacea, itinerari, storia locale, uscire

    di Cristina Parente | 05 Novembre 2013 | in categoria/e cultura edizione cartacea itinerari storia locale uscire

    Il lato oscuro del Levante: libri magici a Chiavari e Rapallo, avvistamenti di streghe a Tribogna, fantasmi a Santa e Portofino

    Il lato oscuro del Levante: libri magici a Chiavari e Rapallo, avvistamenti di streghe a Tribogna, fantasmi a Santa e Portofino

    Pipistrelli, gatti neri, la luna piena, i fantasmi,  i riti e le formule magiche rimandano a un mondo lontano, ma se rimaniamo in terra ligure scopriamo tante leggende attorno a streghe e fantasmi, racconti da brividi degni di Edgar Allan Poe. Nel nostro Levante, oltre alle tradizioni popolari, esistono dei veri e propri atti di processi di stregoneria in cui si narrano le nozze col diavolo, le cavalcate sulle scope, le Messe nere e le danze infernali. Anche se non sempre risulta facile distinguere tra realtà e fantasia, possiamo dire con certezza che la comparsa delle prime streghe sul nostro territorio risale al 1300, come testimoniano le ricette magiche e formule di scongiuro nei libri del notaio Maestro Salmone di Chiavari e Giovanni de Amandoleno di Rapallo.

    Strìe, bàsure e i rimedi per scacciarle
    A volte le streghe sono soltanto burlone, per divertirsi e fare un po’ paura. Racconta una leggenda che un giovane, una notte di dicembre, era sceso a Recco a prendere un sacchetto di farina e, mentre tornava a casa al buio, in prossimità del bosco di Tribogna, incontrò tantissime streghe attorno al fuoco coi loro pentolini misteriosi. Gli rubarono tutta la polenta ma, con grande sorpresa, quando il ragazzo fu a casa la ritrovò tutta.
    Le streghe di solito non potevano essere viste dalla gente ma secondo i marinai in Riviera ce n’erano molte che si nascondevano tra le donne riunite a lavorare al tombolo, a tessere le reti o a ricamare e talvolta trasformavano qualche giovane fanciulla in strega, allora il suo bacio diventava mortale e pericoloso per chi si innamorava di lei. Particolare attenzione alla differenza tra “strie” e “bàsure”. Le prime erano donne che vivevano ai margini della società, malviste, con manie strane, invece le bàsure erano le streghe vere e proprie, dedite alla magia e dotate di poteri soprannaturali e spaventosi. Si temevano le streghe soprattutto per timore che facessero male ai bambini, per cui si adottavano stratagemmi come portarli fuori di casa soltanto al sicuro nelle braccia del padre, oppure mettere nella culla un po’ di erba delle streghe e una moneta di rame.
     
    Fantasmi a Santa, Portofino e Nervi
    Anche le leggende attorno ai fantasmi si tingono dei colori e dei profumi del mare. Nello stesso mare di Nervi sembra sia stata avvistata la sagoma di un veliero fantasma che durante una mareggiata fu trascinata verso la costa e poi colò a picco senza lasciare la minima traccia. Verso levante, a Portofino, vicino alla chiesa di San Giorgio, vi è una scogliera da dove si sono buttati molti suicidi, e si dice che nella notte dei defunti si scorga una processione di anime risalire verso la scogliera, pregare per le anime e poi tornare nel fondo del mare. A Santa Margherita, in prossimità della Cervara, luogo dell’antica abbazia e di importanti ricevimenti, ogni tanto fa visita l’antica proprietaria, la contessa che indossa la parure di diamanti e pota le rose nel meraviglioso giardino. Appena fuori del nostro Levante, sulla passeggiata Anita Garibaldi di Nervi, luogo d’incontro per innamorati, nelle notti fredde e solitarie comparirebbe dall’oscurità del mare una fitta nebbia: sarebbe l’alito delle anime dei morti affogati per cause amorose, per rubare agli innamorati quell’amore che non sono riusciti a vivere.

    La Basura
    Il termine Basura starebbe ad indicare un "incubo" cioè una creatura capace di trasformarsi in animale notturno per volare sulle culel dei bambini in fasce per succhiargli il sangue. Potrebbe essere una semplificazione popolare delle terribili creature metà donna metà uccello, come le Arpie della mitologia classica. Vi è una cantilena in dialetto:
    "...Compà, comà, nisseue,
    se no cacciae o figgieu o ve meue.
    O l'è nasciuo in scia terrassa
    Con 'na ramma de cetron
    O l'è nasciuo sotto o letto,
    Con 'na gamba de bricchetto
    O l'è nasciuo in scio barcon
    Con 'na ramma di cetron,
    aoa ghe son, aoa ghe son
    e facce brutte da-o barcon.
    aoa ghe son, aoa ghe son
    e facce brutte da-o barcon..."

    Tratto da CORFOLE! del 11/2013, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI APRILE

    Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI APRILE

    Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI APRILE

    Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      FISCO E LAVORO - Risparmio fiscale per chi assume colf e /o badanti

      Sono molti coloro che hanno alle dipendenze persone per l’aiuto nelle faccende domestiche o per l’assistenza propria o dei familiari, ma non tutti sanno di avere diritto a particolari benefici fiscali. Infatti i contributi versati tramite i bollettini trimestrali INPS per gli addetti ai servizi domestici e all’assistenza personale o familiare&n...

      CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI APRILE

      Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

      CALENDARIO EVENTI IMPERDIBILI APRILE

      Sagre, mercatini, concerti, spettacoli, teatro, mostre, corsi, ristoranti e molto altro

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Il sito è in fase di rinnovamento: ecco come leggere gli articoli.

      L'edizione del mese è interamente sfogliabile e scaricabile gratuitamente in PDF 1) PUOI LEGGERLO COMODAMEN...