EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • VENDO pantaloni uomo taglia 52 ...
    • VENDO causa traslocco avendo a ...
    • VENDO vendo cucina economica m...
    • VENDO vendo credenza in legno t...
    • VENDO vendo cell vodafon smart ...
    • VENDO vendo stufa a legna nordi...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    02 Novembre 2010 | in categoria/e attualita

    Borasino: memoria storica In fotografia. In un migliaio di scatti colse la realtà marinara del borgo nei primi anni del ‘900

    Borasino: memoria storica In fotografia. In un migliaio di scatti colse la realtà marinara del borgo nei primi anni del ‘900

    E’ racchiusa in un migliaio di negativi la storia marinara di Sestri Levante. A raccoglierla, sull’onda di una passione artistica e culturale, è stato Giacomo Borasino, che ha immortalato la realtà sestrese e rivana nel periodo compreso tra il 1910 e il 1935. Il negozio di fotografia Borasino, in Largo Colombo, è molto noto, ma non tutti sanno che il “tesoro” del signor Giacomo fu rinvenuto e recuperato dagli attuali proprietari, Giuseppe Vallaro e la moglie Marisa Anselmo, che, subentrando nell’attività nel ’73: con il fratello di lei, Dino, trovarono questa memoria storica e decisero di mostrarla al pubblico. “Abbiamo dovuto lavare tutti i negativi e poi catalogarli in quelli che sono diventati dieci album” spiega Vallaro. Dieci album di panorami, ma soprattutto di scorci della vita marinara d’un tempo, quando i bambini giocavano in spiaggia con la corda, i calzoni rimboccati sulle ginocchia, le donne, radunate in gruppo davanti agli usci, rammendavano le reti e gli uomini, con il viso arso dal sole e dal salino, con fatica portavano avanti il mestiere di pescatori. è la storia di una comunità che non può certo dirsi ricca, ma impegnata e unita per rispondere alla vocazione marinara: questo raccontava il fotografo, che, solo con il suo treppiedi, girava per i borghi e la spiaggia per cogliere l’essenza della vita e del paesaggio. Fu così che Borasino, autodidatta e senza una tradizione alle spalle, immortalò per esempio il 22 settembre del 1907 l’affondamento del piroscafo Principessa Iolanda nelle acque di Riva Trigoso, così come fissò con il suo obiettivo la prima rivoluzione turistica sestrese, con gli inglesi che, in costume da bagno, si divertivano su un antenato degli scivoli acquatici. Il suo bagaglio di storia, impresso su lastre di vetro 13x18, Borasino dovette lasciarlo quando la guerra lo costrinse a rifugiarsi da sfollato nel paesino di Campegli. Quando poi tornò, ormai anziano, lasciò il posto al nipote Giovanni Montepagano, il quale, dopo aver vissuto il boom della fotografia (soprattutto per il gran numero di matrimoni nell’immediato post-guerra), cedette l’attività agli attuali proprietari. Attraverso di loro e della loro opera di restauro, la memoria storica di Sestri potrà essere conservata per sempre in quegli scatti che, spiega Vallaro “prima erano comprati dai giovani di qui e ora tanto piacciono soprattutto agli stranieri”. Le fotografie di Borasino sono state anche oggetto di due libri, un volume sulla storia fotografica di Sestri, fatto realizzare nel ’73 da Giacomo Rossignotti per essere donato a tutti i bambini della V elementare e “Borasino a Sestri Levante. 1875-1949” del prof. Frederick Clarke.
    Francesca Vulpani
    Commenta e inoltra


     


    I commenti dei lettori
    Mario Pascucci:

    Avendo passato a Sestri gran parte della mia vita (dal 1947) e vivendo ora qui, sono interessato agli scatti fotografici dal 1950 al 1970, quelli del periodo della mia gioventù.


    anonimo:

    veramente, so con certezza che le "lastre" del sig borasino furono tutte pulite e restaurate da Giuseppe Zappettini quando titolare del negozio era ancora il si Giovanni. dopo Giovanni il negozio e' passato a Dino e alla sua morte agli attuali proprietari suoi parenti


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...