EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • CERCO LAVORO diplomata, buon uso strum...
    • VARIE salve sono giorgio,m offr...
    • VENDO divano letto in stoffa co...
    • VENDO armadio 4 ante causa tras...
    • VENDO mobile sala con tavolo ro...
    • VENDO vendesi girello per perso...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    cultura

    00 Gennaio 2008 | in categoria/e cultura

    Festa a San Marco d'Urri in ricordo dello "zio d'America": nel 1959 lasciò in eredità 750.000 Lire a ciascun abitante del suo paese d'origine

    Partito contadino, in America fece fortuna fino a diventare uno dei fondatori della Banca d'America
    Festa a San Marco d'Urri in ricordo dello

    All’epoca non si parlava d’altro. Giornali, radio e cinegiornali italiani e stranieri portavano alla ribalta della cronaca internazionale una piccolissima frazione dell’entroterra ligure. Anche la “Domenica del Corriere” del 22 novembre 1959 dedicava un servizio completo alla “pioggia di milioni a San Marco d'Urri (Vedi foto). Un emigrato morto in USA, nato a San Marco d'Urri, tale Leopoldo Saturno, ha lasciato in eredità ai suoi paesani circa 210 milioni. Ogni abitante del villaggio ligure (all’epoca 284) ha ricevuto circa 750.000 lire.” L’Italia stava crescendo, ma gli strascichi della Guerra e della fame patita erano ancora vividi. E se a questo aggiungete che un buon stipendio dell’epoca si aggirava intorno alle 50.000 Lire, potete capire in fretta il perché di tanto clamore. Ma ci pensate cosa voleva dire ricevere una cifra simile, per di più da un quasi sconosciuto, solo per il fatto di essere un compaesano? Eh sì, perché il bello di questa storia, incredibile e commovente sta nel fatto che il benefattore ha concepito come eredi la sua “famiglia allargata”, grato di quegli insegnamenti che l’avevano reso forte, onesto e intraprendente a tal punto da costruire una vera e propria fortuna. Ma raccontiamola questa storia, per i tanti che ancora non la conoscono e anche per chi ne ha già sentito parlare, perché è di quelle che fanno bene all’animo. Rimasto orfano all'età di 8 anni, Leopoldo Saturno (1858-1923) viene prelevato dall'orfanotrofio Pammattone di Genova dagli Avanzino, una famiglia di San Marco (frazione di Neirone, piccolo Comune della Val Fontanabuona). Cresce nel piccolo paese, per strada, nei campi e, come succedeva allora, “si era un po’ tutti una grande famiglia”. A 20 anni, diventato uomo, decide di partire per l'America dove con impegno, fatica e intraprendenza, si trasforma da povero contadino a imprenditore. Fino a diventare uno dei fondatori della Banca d’America. Diventa ricco, molto ricco, ma non dimentica le sue origini umili. E soprattutto non dimentica coloro che lo hanno accolto, crescendolo forte di corpo e di spirito. Così nel suo testamento volle che parte dei suoi averi venissero lasciati agli abitanti di San Marco d'Urri. Ed è proprio in questo concetto di famiglia allargata comprendente tutti i componenti della comunità, che sta la magia di questa storia. Una bella favola che domenica 7 luglio il paese ha ricordato, a 150 anni dalla nascita di questo vero “zio d'America". Un pubblico davvero numeroso e partecipe ha ripercorso la vicenda, raccontata dal commosso Sindaco Stefano Sudermania, che ha ancora ben impresso quando, piccolino, suo padre lo portò al bar “dove c’era la televisione” per guardare il cinegiornale che parlava del suo “piccolo grande paese”.


    Michela De Rosa


     


    I commenti dei lettori
    Richard Cadenasso:

    I finally had a chance to visit San Marco d'Urri and Lezzaroule with my family last week. For the first time, I saw the memorial to my uncles, Joseph and Victor Saturno next to the church and the busts of my great grandparents Leopaldo and Teresa. Such a wonderful experience.


    Richard Cadenasso, Oakland, California, USA:

    Dear Ms. De Rosa,

    It was nice to see the article on Leopoldo Saturno. I am sorry for writing this in English. I am Leopoldo's great grandson and live in the U.S. I don't speak or write Italian. I have great memories of my uncles, Joseph and Victor, telling me of their father's life in San Marco d'Urri and his generous gift to the people he was so grateful to for accepting him as a child and raising him as one of their own. I am glad his story lives on.

    Sincerely,


    anonimo:

    Mr Cadenasso, please contact us at redazione@corfole.com.
    Michela De Rosa


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...