EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    A scuola vestiti da Napoleone o Ipazia? Un liceo ha usato il cosplay come metodo di studio: lo vorreste nelle nostre scuole?

    Un’idea che sarebbe lecito... copiare!Grazie a questo fenomeno i giovani stanno anche risc...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Tacchino goloso alle castagne e frutta

    Per 4 persone: 1 petto di tacchino, 1 salsiccia, alcune prugne, noci, castagne, 1 mela, 1 uovo, qualche fetta di pancetta, burro, succo di 1/2 limone, sale, pepe. Spellate e sminuzzate la salsiccia, s...

    A scuola vestiti da Napoleone o Ipazia? Un liceo ha usato il cosplay come metodo di studio: lo vorreste nelle nostre scuole?

    Un’idea che sarebbe lecito... copiare!Grazie a questo fenomeno i giovani stanno anche risc...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    01 Ottobre 2010 | in categoria/e attualita

    SPECIALE ANZIANI - La biblioteca senza età: la lettura come fonte di giovinezza per la mente, di aggregazione e amicizia

    SPECIALE ANZIANI - La biblioteca senza età: la lettura come fonte di giovinezza per la mente, di aggregazione e amiciziaLuisa Moggia e la biblioteca Bono


    Mentre in questi giorni c’è un grande parlare dei Corsi della terza età, che hanno preso il via il 4 ottobre, è bello sottolineare un’altra realtà legata al percorso didattico ed in pieno fermento: la Biblioteca Francesco ed Elena Bono, nella centralissima via Delpino a Chiavari. Nata nel 1997, quando il Comune di Chiavari concesse in comodato gratuito i locali al 1° piano della scuola di via Rivarola, nel 2003 si è trasferita nei locali di via Delpino. Ad oggi raccoglie, catalogati, circa 16.000 volumi, grazie a donazioni private e pubbliche. Numeri che crescono e che viaggiano parallelamente all’entusiasmo dei numerosi volontari (una ventina) che portano avanti con passione questa biblioteca: "La terza età? Un mondo attivo e creativo: ogni anno si aggiungono persone nuove con tanta voglia di fare e di non stare seduti a guardare" afferma Luisa Moggia, presidente. "Ma qui, è bene sottolinearlo, non passano solo anziani, ci vengono a trovare gente di ogni età ed interesse."
    Molto del merito va proprio a lei: "Non le si può dire di no, è un vero e proprio vulcano di energia, sa come coinvolgerti"
    conferma Sergio Bellagamba, da poco entrato nello staff come segretario amministrativo. "Abbiamo lettori di ogni età, alcuni veramente eccezionali –racconta la professoressa Mirella Malerba, volontaria- Da gennaio c’è anche chi ha letto oltre 100 libri, c’è chi ne porta via 6 alla volta e li ‘divora’".
    "Molti di noi sono ex insegnanti che si prestano volentieri a fare turni in biblioteca –afferma Nerina Alberti- Negli scaffali, diamo i libri più disparati: si va dalla narrativa alla fantascienza e al fantasy, sino a numerosi libri di storia locale. Tessera gratuita e flessibilità nella consegna".
    La biblioteca è anche un luogo di socializzazione, come ricorda Luisa Moggia "C’è chi magari viene gli stessi giorni e ha voglia di scambiare due chiacchere, oltre che ritirare libri."
    Lettura costante, voglia di scoprire e mente sempre allenata contraddistinguono i numerosi anziani
    –ma non solo- che frequentano la biblioteca Bono. Una realtà non in "concorrenza" con la Biblioteca della Società Economica, ma in collaborazione: lì sono presenti volumi diversi, per lo più storici e in consultazione, la Bono invece ha volumi variegati, molti anche attuali. "Dal 2000, attraverso un’apposita delibera, la Biblioteca è poi entrata nel Sistema bibliotecario provinciale, entrato in tutto il circuito di Genova –continua la Moggia- grazie alla rete in pochi giorni possiamo far venire testi da tutta la Provincia. Siamo stati poi i primi a portare la lettura nella Casa circondariale di Chiavari, accanto a questa realtà ruotano diversi progetti. Non solo, abbiamo alimentato altre biblioteche di Liguria e basso Piemonte: quella a Lu, nel Monferrato, è stata praticamente creata dai doppioni di libri che avevamo in sede". Già, la sede. "Di spazio non ce n’è mai a sufficienza, c’è l’esigenza di allargarsi" affermano a gran voce i volontari. E viene lanciata un’idea: "La sala riunioni che abbiamo accanto potrebbe essere trasformata in sala lettura: chissà che non possa svilupparsi la proposta".
    Claudia Sanguineti
    Commenta, vota, inoltra


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      BUONMESE di Giansandro Rosasco - Terremotati (si nasce)

      Sto giro voglio parlare dei terremotati, non delle povere anime del centro Italia ma dei personaggetti che non perdono occasione per dimostrarsi tali. Da quella del Gr...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...