EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE
    • CERCO LAVORO diplomata, buon uso strum...
    • VARIE salve sono giorgio,m offr...
    • VENDO divano letto in stoffa co...
    • VENDO armadio 4 ante causa tras...
    • VENDO mobile sala con tavolo ro...
    • VENDO vendesi girello per perso...

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    edizione cartacea, storia locale

    di Pier Luigi Gardella | 01 Maggio 2018 | in categoria/e edizione cartacea storia locale

    SANGUINETI: è nato prima il cognome o la collina?

    Lo stemma della famiglia Sanguineti, presente nello Stemmario di Andrea Musso
    SANGUINETI: è nato prima il cognome o la collina?

    Uno dei cognomi più tipici e radicati del territorio potrebbe rappresentare il “contributo dei foresti” al rinnovamento del dna

    Parliamo stavolta di una famiglia che ha preso il nome da una località, i Sanguineti. O forse è la località Sanguineto che ha preso il nome della famiglia? Il dubbio, come del resto per tanti altri cognomi e località, resterà probabilmente per sempre tale.

    La frazione Sanguineto
    La frazione di Chiavari sorge sulle pendici del monte Anchetta, tra la valletta dell’omonimo rio e quella del Rupinaro, accanto alle frazioni Maxena e Campodonico. Tutti i testi ne parlano quale località di origine della famiglia Sanguineti che oggi, solo a Chiavari conta 365 residenti, ma che è diffusa in tutto il territorio e anche nel Genovesato.

    Etimologia
    Il nome ,che ritroviamo anche nelle varianti Sanguinetti e Sanguinetto, potrebbe derivare da “sanguineto” come era chiamato il bosco di cornioli; una sua varietà è infatti il corniolo sanguinello  dal fogliame rosso (cornus sanguinea L.). Un’altra teoria, definita però tanto suggestiva quanto improbabile, lo farebbe derivare da Sangue Nuovo, in lingua genovese sangòe nêu, che, come scrivono Gino Mario Tirelli e Pierpaolo Fuiano nel volume “I Sanguineti: mille storie di un casato”, potrebbe significare l’apporto di popolazioni forestiere, giunte a rinnovare il patrimonio cromosomico dei nativi della collina di Maxena. Altri ancora farebbero derivare il cognome da un’altra località presso Finale Ligure, dove è presente la Grotta del Sanguineto; tuttavia la scarsa diffusione del cognome nel Savonese rende poco attendibile quest’ultima teoria.

    Un casato nobile
    La famiglia Sanguineti fu iscritta nel 1528 all’Albergo degli Imperiale. Questi furono una della ventotto famiglie di Genova che costituirono gli Alberghi dei Nobili, nei quali venne ristretta ogni autorità di governo. Nel “Capo Albergo Tartaro-Imperiale” confluirono, tra le altre, le famiglie Cabella, Garbarino, Terrile e, appunto, i Sanguineti. Ebbe anche una potente ramo a Milano dove i Sanguineti sono citati nelle cronache seicentesche in relazione a presunti finanziamenti dati a emissari diffusori della peste: in una cronaca del 1630 si legge infatti che “vari banchieri pagassero largamente questi emissarj, e fra questi Giambattista Sanguineti, Gerolamo Turcone…”. Ancora nel 1643 si parla di una “cessione fatta per il signor Capitano Pietro Fontani a favore del magnifico Simon Sanguineti”.

    Lo stemma
    Anche la famiglia Sanguineti è presente nello Stemmario di Andrea Musso, che pubblichiamo per gentile concessione della Biblioteca Berio, dove lo Stemmario è conservato.

    Personaggi illustri
    E fra i personaggi illustri del casato troviamo proprio a Milano i fratelli Amleto e Renato Sanguinetti che nel 1906, furono i primi ad aprire un negozio di francobolli per collezione posto allora in via Giovanni Conca, una strada non più esistente in zona Missori. Oggi il negozio è gestito da Oscar Sanguinetti in via Solari.
    Un altro celebre esponente della famiglia fu il poeta e scrittore Edoardo Sanguineti (Genova Quinto, 1930- Genova, 2010), che ha lasciato una ricca produzione poetica, teatrale e saggistica. Fu anche Consigliere comunale a Genova (1976-1981) e deputato al Parlamento (1979-1983) come indipendente nelle liste del PCI.
    E non dimentichiamo Piero Sanguineti, il primo presidente della Sampdoria. Socio della squadra di calcio Andrea Doria, egli fece parte del gruppo che lavorò alla fusione con la Sampierdarenese. Il 12 agosto 1946 firmava l’atto costitutivo dell’Unione Calcio Sampdoria ed era eletto primo presidente della storia blucerchiata.


    Tratto da CORFOLE! del 5/2018, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Luis Lemonnier:

    Articolo molto interessante sul cognome Sanguineti. Il cognome di mia madre è Sanguineti. Il mio bis-bisnonno viaggiò da Chiavari in Perù nel 1864.

    Vorrei sapere se è possibile condividere lo stemma della famiglia MANGINI che si trova nello Stemmario di Andrea Musso.

    Grazie mille per il tuo aiuto.


    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...