EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    04 Aprile 2012 | in categoria/e attualita

    Sestri Levante comune virtuoso: è tra i 143 Comuni italiani, su 8092, dichiarati dal decreto come virtuosi (1,77% del totale!).

    Sestri Levante comune virtuoso: è tra i 143 Comuni italiani, su 8092, dichiarati dal decreto come virtuosi (1,77% del totale!).

    RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
     

    Con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze è stato pubblicato l’elenco dei Comuni virtuosi ai fini della determinazione degli obiettivi 2012 del patto di stabilità, con il quale, per la prima volta nella disciplina del Patto di Stabilità, si introduce il concetto di premialità tra le Amministrazioni Locali, rivoluzionando il concetto obsoleto di un indistinto contributo alla riduzione della spesa pubblica.

    E’ con grande soddisfazione che comunichiamo alla cittadinanza che il Comune di Sestri Levante è tra i 143 Comuni italiani, sugli 8092 del totale, dichiarati dal decreto come virtuosi (1,77% del totale!).

    I dati cui fa riferimento la virtuosità sono relativi al bilancio consuntivo dell’esercizio 2009 e contemplano quattro indicatori considerati dal Ministero come rilevanti e determinanti della buona e sana gestione dei conti pubblici:

    1. il rispetto del patto di stabilità dell’esercizio 2010;

    2. l’autonomia finanziaria;

    3. l’equilibrio di parte corrente;

    4. la capacità di riscossione delle entrate.

    Questo riconoscimento diventa qualificante sigillo del modo di amministrare le risorse pubbliche di Sestri Levante, evidenziando come la “politica” di questa amministrazione di centro-sinistra sia riuscita in anni difficili, con coscienza e coerenza, a coniugare le esigenze di spesa pubblica crescente per il sociale e per l’ambiente con quella del rispetto delle regole contabili e di finanza pubblica sempre più rigorose e stringenti.

    I Comuni compresi nell’elenco dei virtuosi concorreranno al conseguimento degli obiettivi di finanza pubblica in maniera ridotta per l’anno 2012, avendo già contribuito più di altri con le scelte gestionali del passato al raggiungimento delle finalità del patto di stabilità.

    Tutto questo, purtroppo, non significa che il Comune di Sestri Levante disporrà di maggiori risorse finanziarie o di maggiori trasferimenti statali, ma che in termini di saldo di patto di stabilità, si potranno rendere utilizzabili parte delle risorse dell’Avanzo di amministrazione per la realizzazione di interventi di Lavori Pubblici.

     ASSESSORE AL BILANCIO E FINANZE

    GIANLUCA CESELLI

     





     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...