EDIZIONE
CARTACEA
  • SFOGLIA
  • SCARICA
  • ARTICOLI
  • TEMPO LIBERO

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    IL MERCATINO DEL LEVANTE

     

    Bedini Elettrodomestici

     

    Leani Ardesie

    AZIENDE DEL TERRITORIO

     

    By IDT-Midero

    UTILITÀ

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    attualità

    04 Aprile 2011 | in categoria/e attualita

    Nasce il comune di Badalu - Per ora e' solo una proposta per unire Bargagli, Davagna e Lumarzo, ma l'idea del Comune unico prende piede

    Nasce il comune di Badalu - Per ora e' solo una proposta per unire Bargagli, Davagna e Lumarzo, ma l'idea del Comune unico prende piede

    Circa nove mesi fa e precisamente ad agosto queste pagine hanno ospitato un mio modesto parere dal titolo “Comuni troppo piccoli, niente opere pubbliche: accorpiamoli?”. Allora, in considerazione della cancellazione delle Comunità Montane e dei continui comunicati di alcuni media e delle nuove norme regionali per la nascita di Associazioni tra piccoli Comuni accompagnate da sostanziali contributi (qualcuno ha parlato di stanziamenti regionali per un milione e mezzo di euro ma ancora non abbiamo capito dove li trovino questi soldi!) con un gruppo di amici che vogliono bene alle nostre vallate e che sostengono settimanalmente ogni tipo del loro commercio, è nata l’idea di proporre un accorpamento di tre Comuni che per secoli sono stati uniti in un’unica amministrazione sia civile che religiosa (Bargagli, Davagna e Lumarzo) non toccando così altro tipo di eventuali campanilismi. Provvisoriamente abbiamo battezzato la nuova Associazione Comunale come Badalu (acronimo appunto dei tre Comuni citati) che superano un totale di oltre seimila residenti e sono collocati nel versante dell’alta val Bisagno e dell’alta valle del Lavagna due vaste aree naturali autentici polmoni verdi da recuperare ma soprattutto meritevoli per uno sviluppo agroforestale che un intelligente studio potrebbe dotare per opportunità lavorative e turistiche.
    Badalu è già inglobato nella stessa Agenzia sanitaria locale (la n. 3) e nelle sue carte catastali e negli atti notarili è citata una lunga serie di proprietà di  famiglie formatesi nel corso dei vari secoli passati. Ricco di memorie storiche e di reperti da sfruttare ad uso culturale e turistico rimane come un’accattivante meta per tutti coloro che sono fagocitati dallo stress cittadino. Il recupero delle antiche mulattiere potrebbe anche essere meta per attività ludiche da svolgersi su panoramici crinali che oltre le catene montuose offrono la vista del mare. A Badalu potrà rivivere l’artigianato e potranno rialzarsi le saracinesche di decine di piccole imprese. Non c’è bisogno di fantasie.
    Eugenio Ghilarducci
    Commenta e inoltra

    Tratto da CORFOLE! del 4/2011, con 25.000 copie gratuite: la testata più diffusa del Levante © Riproduzione vietata


     


    I commenti dei lettori
    Non sono ancora presenti commenti

    Lascia il tuo commento

    *verrai automaticamente iscritto alla newsletter per ricevere mensilmente gli aggiornamenti.

    Acconsento al trattamento dei dati - dlg. 196/03
    1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
    I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
    2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
    I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di IDT-Midero e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
    3) TRATTAMENTO DATI
    I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da IDT-Midero , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
    4) COMUNICAZIONI
    I dati potranno essere comunicati da IDT-Midero esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
    5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
    L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

    - il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
    - il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
    - il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
    - il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

    Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
    I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

    Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at corfole.com , oppure Tel/Fax 0185.938009
    USCIRE

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

    Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

    L'AIUOLA
    di Giansandro Rosasco

      Vai alla rubrica

      IL TAPPIRO D'ARDESIA

      Vai alla rubrica

      LA PAROLA AGLI ESPERTI

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...

      TUTTO SUL BONUS GIOVANI COPPIE

      La legge di stabilità 2016 ha introdotto, a favore delle giovani coppie, un incentivo fiscale per l’acquisto di mobili destinati all’arredo della lo...

      DICIAMOCELO

      BUONMESE di Giansandro Rosasco - Terremotati (si nasce)

      Sto giro voglio parlare dei terremotati, non delle povere anime del centro Italia ma dei personaggetti che non perdono occasione per dimostrarsi tali. Da quella del Gr...

      Corfole si rinnova, partecipa alla trasformazione!

      Nove anni di noi, diciannove di “giornalino rosa” e tante novità in arri...